Una panchina rossa contro i femminicidi

Pagnacco. Nell’ambito delle celebrazioni della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, l’amministrazione comunale di Pagnacco, in collaborazione con l’Istituto di ricerca sviluppo e sicurezza di Udine, ricorda Nadia Orlando e le ragazze friulane che sono state vittime di violenza con un evento in programma lunedì 25 novembre alle 19. Al centro della serata, l’inaugurazione della panchina rossa, posizionata vicino all’ingresso del municipio di Pagnacco in via del Buret, simbolo contro la violenza sulle donne. Poi sarà la volta della conferenza in sala consiliare: “Disincanto d’amore” riguarderà l’analisi dei casi concreti per riconoscere le situazioni di rischio e sarà guidato dalla criminologa Costanza Stoico. «La panchina rossa viene realizzata come gesto simbolico per sensibilizzare verso una cultura di rispetto e per una reale eliminazione di ogni forma di violenza – commenta l’assessore Laura Sandruvi – unito a progetti concreti di supporto e prevenzione, di educazione e contrasto agli stereotipi di genere». —

Carciofi crudi, pere e gorgonzola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi