Trovato morto l'avvocato scomparso

Cividale, Giovanni Fantino è stato trovato in località La Mont dai Bus, a nord di Guspergo, tra Torreano e San Pietro.Da martedì mattina non si avevano più notizie

CIVIDALE. E' stato trovato morto nel pomeriggio di venerdì 29 novembre Giovanni Fantino, 85 anni, avvocato noto a Cividale, che martedì 26 mattina era scomparso da casa: l'uomo è stato trovato nei boschi in località La Mont dai Bus, a nord di Guspergo, tra Torreano e San Pietro.

Fantino era tornato a uscire di casa poco dopo esservi stato riaccompagnato a seguito di una probabile notte all'addiaccio e aveva fatto perdere le sue tracce: da martedì mattina non avevano notizie dell'avvocato, noto a Cividale per il suo lungo ruolo professionale nonché per l'impegno politico.

Avviate dai familiari verso le 13 di martedì 26 novembre, le ricerche erano state prese in carico dai vigili del fuoco del distaccamento cividalese, dalla squadra comunale di Protezione civile e dai carabinieri della Compagnia cittadina.

L'avvocato Fantino, che risiedeva da solo in una villa affacciata su via del Castello, da qualche tempo soffriva di problemi di disorientamento fuori casa. Era stato visto per l'ultima volta alle 8.30 di martedì. È probabile che già la nottata precedente, quella tra lunedì 25 e martedì 26, l’avesse trascorsa fuori, girovagando, dal momento che alle 6 del di martedì un automobilista l’aveva scorto a Moimacco: comprendendo il suo stato di difficoltà, l’uomo si era offerto di dargli un passaggio fino a casa.

L’anziano, tuttavia, non ci era rimasto a lungo. Era uscito di nuovo, tant’è che alle 8.30 una persona l’aveva intravisto passeggiare lungo via Gemona, zona Centro studi, all’altezza del Civiform: da allora, però, più nulla, fino al tragico epilogo.

Il corpo senza vita dell'anziano è stato individuato dall'elicottero, nel primo pomeriggio di venerdì 29, nei boschi a nord della frazione di Guspergo, fra il Comune di Torreano e quello di Cividale.

Addirittura un centinaio, fra vigili del fuoco, volontari della protezione civile - entrambi coadiuvati da numerose unità cinofile - e carabinieri le persone impegnate nelle serrate azioni di perlustrazione del territorio.

 

Tartellette di frolla ai ceci con kiwi, avocado e yogurt

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi