In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Il pilota dal cuore d’oro delle Frecce tricolori fra i bimbi della pediatria

L’iniziativa solidale organizzata in ospedale dall’associazione Adao Intanto l’Aeronautica lancia il calendario 2020 con finalità benefiche

2 minuti di lettura

solidarietÁ

Enri Lisetto

Il direttivo dell’Adao (associazione che sostiene le famiglie dei pazienti affetti da disturbi del comportamento alimentare) si è recato nel reparto di pediatria dell’ospedale di Pordenone per gli auguri ai piccoli pazienti con un ospite d’eccezione, il pilota delle Frecce tricolori Emanuele Savani.

Alla presenza del presidente del 45° club Frecce tricolori di Pordenone Giovanni Battiston e accolti dal direttore della pediatria e neonatologia Roberto Dall’Amico e dalla collaboratrice Fedora, il pilota, originario di Azzano Decimo, si è intrattenuto con i piccoli pazienti stupiti e incantati dai racconti della sua esperienza, non solo lavorativa, ma anche umana.

Emanuele Savani ha fatto capire che ciò che conta più di tutto, al di là delle indubbie competenze tecniche necessarie per diventare un pilota di alto livello, sono forza e coesione del gruppo, basata sullo studio, sulla disciplina e sull’amicizia. Un insegnamento che vale per tutti.

È stata anche l’occasione per ricordare il grande lavoro che svolge la pediatria dell’ospedale (basti pensare che il pronto soccorso pediatrico registra 18 mila accessi l’anno) e per auspicare l’apertura a breve del centro diurno per i disturbi del comportamento alimentare, da tempo atteso, per garantire cure ancora più adeguate per queste gravi patologie che colpiscono tre milioni di giovani in Italia.

E a proposito di Frecce tricolori e dell’Aeronautica, è uscito in questi giorni ed è in distribuzione il calendario 2020. Quest’anno è dedicato alle regioni italiane: a ottobre, due pagine di paesaggi friulani sorvolati dalle Frecce tricolori (che a settembre apriranno le porte della Base di Rivolto per i 60 anni di attività) e le indicazioni sull’aeroporto Pagliano e Gori di Aviano.

Il calendario evidenza le ricorrenze centenarie: la Madonna di Loreto, patrona degli aeronauti, festa istituita da Papa Benedetto XV nel 1920 e il raid Roma-Tokyo partito dall’aeroporto di Roma Centocelle a febbraio 1920 ed arrivato a Tokyo a fine maggio dello stesso anno, nonché un’attività benefica.

Il ricavato dalle vendite del calendario, disponibile nel punto vendita promozionale di Palazzo Aeronautica a Roma e on line sulla vetrina Amazon dell’Aeronautica militare, supporterà il progetto benefico “Un dono dal cielo”, promosso in collaborazione con l’Associazione Arma Aeronautica, in sostegno degli ospedali pediatrici Gaslini di Genova, Santobono Pausilipon di Napoli e Bambino Gesù di Roma con beni strumentali pediatrici. Promossa, inoltre, fra il personale una raccolta fondi su base volontaria tesa a devolvere il corrispettivo di una o più ore di lavoro all’iniziativa.

Il calendario è un viaggio interattivo attraverso le bellezze del Paese, fotografate da una prospettiva privilegiata, insieme ai velivoli militari ogni giorno in volo per garantire la sicurezza dei cieli italiani e assicurare una vasta gamma di servizi: dai trasporti sanitari di urgenza alla ricerca e soccorso, all’intervento in caso di calamità. Insomma un calendario che appassionati ed estimatori non possono non avere in casa. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori