In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

All’Italian Baja torneranno le moto «Presenze turistiche raddoppiate»

Quest’anno faranno da apripista alla competizione delle auto Nel 2021 la Coppa del mondo. Tavella: siamo volano dell’economia

1 minuto di lettura

Nel 2021 all’Italian Baja torneranno le moto ed è pertanto molto probabile che le presenze turistiche aumenteranno notevolmente. «Consolidando la posizione dell’evento nella classifica delle presenze turistiche», dice il patron Mauro Tavella. «Sono amareggiato perché quando si parla di attrattività turisticia, ci si dimentica la posizione dell’Italian Baja, seconda solo al Giro d’Italia, prima di Pordenonelegge e via via tutte i grandi eventi».

Italian Baja 2020 si terrà dal 18 al 21 giugno. Dal 2021, però, «riporteremo le moto con la Coppa del mondo e immagino che raddoppieremo le presenze. Mancavano dal 2013». Già quest’anno all’evento parteciperanno 4-5 motociclisti come apripista, valuteranno tracciati e percorsi e poi con Federmodo attendiamo il verdetto.

La gara di fuoristrada è al top dell’attrattività turistica, nella Destra Tagliamento.

«Italian Baja è una grande opportunità per il territorio. La ricaduta economica supera i 5 milioni di euro. Nel 2013 la Cciaa di Pordenone studiò la ricaduta turistica degli eventi sportivi e culturali in tutto l’anno: Italian Baja risultò la prima manifestazione, superando il Giro d’Italia e Pordenonelegge». Prosegue Mauro Tavella: «Incaricata da Confcommercio provinciale, Format Research di Roma ha stilato la graduatoria dei dieci eventi più importanti della provincia nel 2015. Il nostro è risultato l’evento più conosciuto tra le aziende nonché quello che più di tutti fa incrementare il fatturato turistico». Qualche numero sui livelli di conoscenza: Italian Baja 98,7 per cento, Pnlegge 97,6, Incontriamoci 92,3, Blues festival 89,7, Pnpensa 87, Giornate del cinema muto 77,9.

Il 27,2 per cento delle imprese del terziario della provincia ritiene che i propri ricavi aumentino nel periodo a ridosso della manifestazione sportiva, il 24,5 per Pnlegge, il 20,5 per Pn Blues, il 18,6 per Incontriamoci e il 12,2 per le Giornate del muto. Oltre la metà delle strutture ricettive (54,7 per cento) registra un aumento di clienti tra il 6 e il 10 per cento durante l’evento.

«Fa un po’ male che si dimentichi di noi», conclude Tavella, che sottolinea: «Non c’è competizione, anzi: gli eventi dovrebbero rilanciarsi l’uno con l’altro, a beneficio di tutti e del territorio». —

E.L.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori