In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Questione dragaggi davanti al Governo e anche il porto aspetta risposte

1 minuto di lettura

SAN GIORGIO DI NOGARO. Tavolo tecnico oggi a Roma per parlare di dragaggi dei canali, anche portuali, al quale il Comune di San Giorgio di Nogaro non è stato invitato, ma che vede presenti i sindaci di Marano Mauro Popesso, di Grado Dario Raugna, e di Monfalcone Anna Maria Cisint. All’incontro, promosso dall’assessore regionale alle Infrastrutture e Territorio, Graziano Pizzimenti, parteciperanno anche il ministero all’Ambiente, l’Ispra, l’Istituto superiore di sanità, il Cnr, e l’Arpa, oltre che tecnici della Regione Fvg.

La questione legata allo scavo dei fondali, tocca molto da vicino anche il comune di San Giorgio di Nogaro, sul cui territorio si trova l’unico porto commerciale del Friuli all'interno del quale operano 450 addetti diretti e circa mille dell’indotto. È la più grande “azienda” della zona industriale dell’Aussa Corno. Da un anno il porto si trova in forte sofferenza a causa di un’ordinanza emessa dalla Capitaneria dopo l’incagliamento di una nave in prossimità di Porto Buso, che limita l’accesso allo scalo Margreth alle navi con un pescaggio superiore ai 5, 5 metri, contro i 6,20 di prima. Senza contare i promessi, e ma mai ottenuti, 7.50 metri che consentirebbero l’accesso di navi con maggior tonnellaggio di merci, che ridurrebbero i costi di trasporto. Oggi la navi che portano manufatti di ferro (bramme) per i cinque laminatoi dell’Aussa Corno e la sabbia silicea per la vetreria, sono costrette a scaricare parte delle merci nel porto di Monfalcone, per poi arrivare a Porto Nogaro, facendo lievitare i costi di trasporto. Non solo: le merci scaricate a Monfalcone devono essere poi portate nella Ziac con i camion andando così a intasare il già consistente traffico pesante sulla Sr14. Solo una parte ridotta, arriva su ferro.

«Come amministrazione comunale – dice il sindaco Roberto Mattiussi –, non abbiamo alcuna voce in capitolo, ma chiediamo a chi ha la competenza per intervenire, di sapere come mai a un anno di distanza da quello che doveva essere un intervento urgente di ripristino dei fondali, il lavoro di dragaggio è ancora sospeso». —

F.A.

I commenti dei lettori