In pensione il medico dei profughi di guerra

Lanzafame curò 4 mila persone in fuga dall’ex Jugoslavia «Ho ancora le lettere dei bimbi». Per 40 anni nella Bassa

Bieta stufata al bacon, uovo barzotto e grano saraceno con pomodori secchi e pinoli

Casa di Vita