In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Ladri di gasolio colti sul fatto e messi in fuga

Campoformido: entrano nel piazzale delle Officine Brennero con furgone e maxi cisterna, ma arrivano guardie giurate e carabinieri

1 minuto di lettura

CAMPOFORMIDO. I ladri sono arrivati nel piazzale di “ Officine Brennero”, a Basiliano, con una maxi cisterna capace di contenere fino a mille litri di carburante. Avrebbero voluto riempirla con il gasolio dei mezzi lì parcheggiati e, infatti, hanno forzato una dozzina di serbatoi.

Ma alla fine il colpo non è andato a segno. I malviventi hanno dovuto scappare a gambe levate – è il caso di dirlo – perché, colti di sorpresa dalle guardie giurate dell’istituto Corpo vigili notturni e dai carabinieri, sono stati costretti ad abbandonare lì il furgone con cui erano arrivati, un Iveco Daily.

Sul mezzo c’erano, oltre alla cisterna, anche tutte le tubature per estrarre il carburante (compresa una pompa elettrica) e alcuni attrezzi da scasso. Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro ed è subito partita un’indagine.

«Mi hanno svegliato verso le due – racconta Davide Tonino di Officine Brennero, concessionario Iveco – e sono poi rimasto sul posto per circa tre ore insieme al personale, prontamente intervenuto, della vigilanza e dei carabinieri.

Le pattuglie hanno praticamente colto sul fatto i ladri – precisa – e così questi ultimi hanno dovuto lasciare il “lavoro” a metà (perché avevano già cominciato a trasferire il carburante), abbandonare tutte le attrezzature e scappare a piedi. Sono riusciti a infilarsi in un boschetto che c’è dietro il piazzale e hanno fatto perdere le loro tracce».

Come riferisce lo stesso responsabile, il danno più grave provocato dai banditi è quello al cancello automatico. «Lo hanno manomesso – spiega ancora Tonino – e hanno rotto il motore. Per il resto, hanno forzato undici o dodici bocchette dei serbatoi dei camion in vendita».

I veicoli si trovavano nel piazzale della ditta “Rosso” – lungo la Pontebbana, a Basiliano –, mentre la sede di Officine Brennero è a circa tre chilometri di distanza, a Campoformido.

«La nostra sede legale è a Trento – sottolinea ancora il responsabile –, la sede principale a Verona e abbiamo concessionari in tutto il Nord-Est. E di recente abbiamo acquisito questa area espositiva a poca distanza dalla sede di Campoformido».

Non è la prima volta che i ladri prendono di mira quest’azienda e i suoi mezzi. «Effettivamente – conclude Davide Tonino – a quanto pare “fare benzina” dove e come si può sembra essere un vizio consolidato di alcune persone. Era già successo anche in passato, ma fortunatamente non avevano causato molti danni».

Adesso sulla vicenda stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Udine.—


 

I commenti dei lettori