Gli anziani delle case di riposo sono ancora i più fragili, ecco chi sono le vittime del coronavirus in provincia di Udine e Pordenone. E il virus uccide anche il re del mobile

Una lunga catena di dolore, di lacrime e di addii a distanza, senza la possibilità di una parola, una carezza, un cenno di ringraziamento per quello che queste vite sono state e hanno insegnato. Anche ieri, martedì 14 aprile, in provincia di Udine e Pordenone, l'elenco delle vittime si è allungato.