Contenuto riservato agli abbonati

La mappa del contagio inizia a "sbiancarsi": le città reggono e la montagna resta un fortino contro il virus

Escluso Paluzza (casa di riposo), in molti paesi non c’è Bene Gemona, Rivignano-Teor, Sappada, Claut e Amaro

UDINE. La mappa del contagio inizia a sbiancarsi in diverse zone: nella cartina del Friuli Venezia Giulia sulla quale, quotidianamente, i tecnici della Protezione civile riportano i numeri dell’infezione rilevati dai Dipartimenti di prevenzione territoriale, molti comuni balzano all’occhio perché sono passati dal colore rosso (ora azzurro) al bianco e questo significa che, al momento, sono fuori dall’emergenza. È il caso di Gemona, Rivignano-Teor, Sappada, Claut e Amaro.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Robotic Systems sfida la Tesla

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi