Virtual Palio, lo scrittore russo Daniil Charms rivive nello spettacolo degli "Universicasi"

Anche gli studenti dell'ateneo udinese vogliono far sentire la propria voce allo stra-ordinario evento del “Virtual Palio” di quest’anno. Per questo motivo, il gruppo “Universicasi”, composto da sei ragazze e ragazzi ed una mamma-studentessa del dipartimento di Letteratura e lingue straniere, assieme al coordinatore Giovanni Folena, ha deciso di presentare “D’identità, di morte e di altre sciocchezze”, video-spettacolo tratto dai testi dello scrittore russo Daniil Charms. Il tema molto attuale che loro affrontano è quello della morte sotto un diverso punto di vista.

La morte, infatti, viene qui derisa, sbeffeggiata, non più solo temuta. I personaggi instaurano con lei un rapporto giocoso, leggero, volto, paradossalmente, anche a mettere in luce quegli aspetti della nostra vita che si presentano sempre sotto il carattere dell’“assurdo”. Uno spettacolo certamente complesso, il cui messaggio è difficilmente compreso anche in teatro, ma che il gruppo ha cercato di far confluire in un video che presenta solo alcuni importanti episodi, densi però di un forte significato scenico e non solo.

Arrosto di maiale con funghi e castagne

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi