Anima del calcio locale e fondatore di ristoranti, è morto Roberto Venier

A inizio maggio le sue condizioni di salute peggiorano, rendendo necessario il ricovero all’ospedale di Tolmezzo e, successivamente, il trasferimento alla Rsa di Gemona, dove è deceduto venerdì pomeriggio

Pasta con canocchie, mandorle e limone

Casa di Vita