Corsa al posto fisso in Comune: per cinque contratti si presentano 506 candidati

La pre-selezione nei padiglioni della Fiera di Udine: l’impiego sarà a Fagagna, Pagnacco, Ragogna e Torreano

MARTIGNACCO. Sono 506 i candidati ammessi al concorso pubblico per soli esami per la copertura di cinque posti a tempo indeterminato di “Istruttore amministrativo (amministrativo-contabile)” Categoria C posizione economica C 1 bandito dalla Unione Territoriale intercomunale collinare che si svolgerà lunedì, 3 agosto, nei padiglioni dell’Ente Fiera di Torreano di Martignacco, ingresso ovest.

I posti da assegnare porteranno all’assunzione di altrettanti dipendenti che saranno impiegati nei comuni di Fagagna, Martignacco, Pagnacco, Ragogna e Torreano. «Abbiamo siglato convenzioni anche con comuni non aderenti all’Uti Collinare al fine di ottimizzare con un’unica procedura l’iter di svolgimento della selezione» spiega Daniele Chiarvesio presidente dell’Uti Collinare e sindaco di Fagagna, il quale sottolinea come: «La carenza di personale ormai cronica degli Enti Locali si è aggravata in vista dell’importante turnover che vedrà nei prossimi mesi numerosi altri pensionamenti».

Inoltre il numero elevato di candidature sottolinea quanto sia sentita la domanda di occupazione: un’adesione che ha obbligato l’Uti Collinare a richiedere l’uso dei locali dell’Ente Fiera a Torreano di Martignacco, anche per rispettare le attuali normative sanitarie per il contenimento della pandemia da Covid-19 per il quale è stato adottato uno specifico protocollo di sicurezza. «Auspichiamo che, visto l’elevato numero di candidati, si presentino numerosi aspiranti motivati e preparati, – commenta il presidente Uti – al fine di ottenere una graduatoria finale di livello, che possa rispondere anche a successive necessità di personale che sicuramente si verificheranno: a tutti loro faccio un sincero in bocca al lupo!».

I candidati sono convocati stamattina in due gruppi dalla lettera “A” alla lettera “K” dalle 8 alle 8.45 e dalla lettera “L” alla lettera “Z” dalle 8.45 alle 9.30. Secondo le regole del bando nel caso in cui il numero delle domande sia stato superiore a 50, – e in questo caso si è andati ben oltre con le richieste di partecipazione – è prevista da parte dell’Uti Collinare una prova pre-selettiva, che sarà appunto quella di oggi. E poi sarà la volta di altre due prove d’esame, una scritta teorico-pratica e l’altra orale.

Zuppa fredda di barbabietola, arancia e yogurt

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi