Finisce nei guai per il furto di due maschere di bellezza da 9 euro

SAN DANIELE. È entrata all’interno del punto vendita Tigotà di San Daniele con la scusa di acquistare alcuni prodotti e, approfittando di un attimo di distrazione da parte del personale, ha rubato due maschere di bellezza per il viso, per un valore complessivo di 9 euro.

È successo nel pomeriggio di lunedì 14 settembre. Nei guai è finita una donna di 50 anni residente nella zona, che è stata denunciata a piede libero dai carabinieri della stazione di Codroipo, al comando del luogotenente Luca Cupin.


La donna, dopo aver rubato le maschere di bellezza, è uscita dal negozio cercando di non dare nell’occhio, ma proprio in quel momento è suonato l’allarme. Sul posto, allertati dal personale del punto vendita, sono intervenuti tempestivamente i militari dell’Arma, che hanno fermato la cinquantenne e restituito la merce ai legittimi proprietari.


 

Video del giorno

L'indovinello con cui Elon Musk sceglie i suoi dipendenti

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi