L’abbraccio di Pordenone al papà in marcia per 240 chilometri sul cammino di San Cristoforo

Suo figlio ha l’autismo, l’iniziativa di sensibilizzazione proseguirà fino al 2 ottobre. Intanto, vicino alla partenza, domenica tour alla scoperta di Pordenone e dell’arte sacra

PORDENONE. La sensibilizzazione sul tema dell’autismo, l’appello affinché il territorio apra gli occhi su questo disturbo che colpisce innanzitutto chi ne è affetto ma anche le famiglie e gli affetti che ne vengono irrimediabilmente coinvolti.

È con questo spirito che per il terzo anno Valentino Gregoris, papà di un figlio con autismo, affronta un’esperienza di presa di coscienza di un territorio, stavolta affrontando il Cammino di San Cristoforo: partendo da San Vito al Tagliamento, dove vive, stamattina alle 10 sarà accolto dall’amministrazione comunale sotto la loggia del municipio di Pordenone.


In sette tappe percorrerà 240 chilometri: sabato camminerà da San Vito al Tagliamento a Pordenone e proseguirà per Stevenà, domenica farà Stevenà – Aviano (arrivo previsto alle 17 alla Casa dello studente), lunedì Aviano – Maniago e nei giorni successivi Maniago – Meduno, Meduno – Pinzano, Pinzano – Sequals – Spilimbergo e infine, il 2 ottobre, Spilimbergo – San Vito.

Già tre anni fa, nell’estate del 2018, aveva percorso 400 chilometri fino ad Assisi e l’anno scorso Il Cammino celeste l’aveva portato da Grado al Monte Lussari. Obiettivo: parlare della vita delle persone autistiche e delle loro famiglie incontrando genitori, associazioni, istituzioni e cittadini. In ogni tappa è previsto un momento di incontro con la comunità, le associazioni e le amministrazioni comunali.

Armato di quella tenacia e forza che solo l’amore e la voglia di avere risposte concrete per questi ragazzi può ispirare, Valentino, che ieri ha donato al Messaggero Veneto una maglietta che “racconta” il suo progetto, riprende anche quest’anno il proposito insito nel progetto che si chiama “Autismo percorso di vita”.

Per quanto riguarda il Cammino di San Cristoforo, nell’ambito degli appuntamenti per scoprirne gli itinerari, domani tour alla scoperta di Pordenone e dell’arte sacra con partenza alle 9: visita della Chiesa di San Ulderico, che è il punto di partenza del Cammino di San Cristoforo, del duomo e del Museo Diocesano di arte sacra. Non mancherà una sosta davanti alla Chiesa della Santissima. Durante la sosta pranzo si svolgerà la degustazione guidata a cura di Giuliana Masutti, esperta di produzioni locali e operatrice per il turismo esperienziale.

L'organizzazione della giornata è a cura dell'associazione San Valentino, che raccoglie le prenotazioni (obbligatorie) al 347 1997056 e info@sanvalentinopn.net


 

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi