Contenuto riservato agli abbonati

Marinella uccisa dal marito con un unico fendente

L’autopsia ha confermato che Livio Duca ha inferto alla moglie un solo colpo fatale. Rilasciato il nullaosta per i funerali

AQUILEIA. Un unico fendente alla base del collo. Un colpo deciso quello che martedì 22 settembre  sera Livio Duca, ex imprenditore 66enne di Aquileia, ha inferto con un coltello alla moglie Marinella Maurel, poi morta in ospedale, nella loro villetta in corso Gramsci. È quanto emerso dai primi risultati dell’autopsia eseguita dal medico legale Carlo Moreschi e che dunque confermano la ricostruzione della dinamica dell’aggressione delineata fin dall’inizio dagli inquirenti.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Metropolis/15, Bonino: "Casellati ha esposto la sua persona e l'istituzione che rappresenta. Non si fa"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi