Sorpreso a rubare in un cantiere: arrestato dalla Polizia

PORDENONE. La Polizia di Pordenone ha arrestato N.A., 48enne, cittadino italiano, residente a Cordenons, per un tentato furto aggravato all’interno di un cantiere.

Alle 20 di lunedì 5 ottobre è giunta alla sala operativa della Questura la segnalazione di una persona che, dopo aver scavalcato la recinzione, si era introdotta all’interno di un cantiere in piazzetta Costantini.

Sul posto sono intervenuti due equipaggi dell’Ufficio prevenzione generale–Squadra Volante della Questura che, dopo un sopralluogo, hanno individuato e bloccato l'uomo mentre era intento a rovistare all’interno di un borsone contenente effetti del personale che lavora nel cantiere.

Gli agenti hanno notato anche la presenza di una bicicletta da donna appoggiata alla recinzione, che dagli immediati accertamenti effettuati è risultata rubata nella stessa mattinata di lunedì 5 e che è stata, quindi, restituita al legittimo proprietario. 

L'uomo fermato ha precedenti di polizia per reati contro il patrimonio: è stato condotto in Questura dove, a seguito di una perquisizione personale, è stato trovato in possesso delle chiavi del lucchetto della bicicletta e pertanto indagato in stato di libertà per il reato di ricettazione.

Il 48enne è stato, come anticipato, arrestato per tentato furto aggravato e condotto alla casa circondariale di Udine. 


 

Arrosto di maiale con funghi e castagne

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi