È morto nella notte il ragazzo di 23 anni finito con il furgone contro un guardrail: espiantati gli organi

TARCENTO. È morto Cristian D’Agostini, il 23enne tarcentino vittima di un terribile incidente avvenuto nella notte tra venerdì 9 e sabato 10 ottobre in via Martiri della Libertà, a Ciseriis, frazione dove abita con la sua famiglia.

All’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine, dove era stato portato d’urgenza la notte in cui è avvenuto lo schianto del suo furgoncino contro un guardrail, sono state avviate le procedure per la donazione degli organi.

In questi giorni, tanti amici di Cristian si sono stretti alla madre Elisabetta, al compagno Giorgio, e al fratello Patrick per esprimere la loro vicinanza e la loro solidarietà.

Tra i tanti, i gestori del bar Marinelli, che il giovane frequentava con i numerosi amici, che hanno scritto queste parole sulla loro pagina facebook.

"Ciao Cristian, dolcissimo ed educatissimo ragazzo, sempre gentile e sorridente. Penso che tu sia uno dei pochi che non ho mai sgridato perché non ce n’è mai stato bisogno. Non avrei mai voluto scrivere questo messaggio. Un abbraccio alla tua mamma e a tutta la tua famiglia".

Nella notte fra venerdì e sabato Cristian D’Agostini è finito con il suo furgoncino contro il guardrail di via Martiri della Libertà, a poche centinaia di metri dal civico 29 dove il giovane abitava con i familiari: stava dunque per arrivare a casa, quando quella curva sulla strada che conosceva molto bene visto che la affrontava ogni giorno per andare a lavorare, lo ha tradito.

Il dolore è grande a Tarcento per quel giovane arrivato con la sua famiglia da Reana del Royale, nel 2010, e che fin dall’inizio ha saputo integrarsi perfettamente nella comunità tarcentina, dove ha trovato tanti amici.

Con loro amava trascorrere il tempo libero dal suo lavoro di elettricista: da alcuni anni era impegnato alla Coseano Impianti di Pasian di Prato.

Anche venerdì sera era con gli amici e inizialmente, come aveva detto ai suoi familiari, doveva trascorrere la notte a casa di uno di loro, ma poi aveva deciso di ritornare a casa,

Arrosto di maiale con funghi e castagne

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi