Via Terme romane e Bellasio saranno dotate di una ciclabile

Con l’apertura della ciclabile di via Martiri Concordiesi lungo il Noncello, inaugurata ieri mattina dal sindaco Alessandro Ciriani e dell’assessore alla mobilità Cristina Amirante – la rete delle dure ruote s’allunga a 44 chilometri, completando il collegamento con le piste di viale Martelli, viale Dante e la Rivierasca. Ma costituisce anche un ulteriore pezzo del grande percorso ciclopedonale dei parchi, il circuito che da maggio 2019 connette i parchi San Valentino, San Carlo e del Seminario.

La ciclabile di via Martiri Concordiesi è bidirezionale, lunga 250 metri e larga dai 3 a 4,5 metri nei punti in cui c’è anche il sentiero pedonale. Sono stati realizzati anche un parapetto e l’illuminazione pubblica.


«La pista – ha spiegato il sindaco – si collega a un progetto molto più ampio di ciclabilità. Questa entra infatti nel parco del Seminario e si congiungerà a un ulteriore ciclabile, che presenteremo a giorni, su via Terme romane e via Bellasio. Senza contare la ciclabile che verrà costruita lungo l’asse di via San Valentino e via Piave. Abbiamo insomma creato una serie di circuiti che i cittadini possono utilizzare in bicicletta o a piedi attraversando le zone naturalistiche e storiche più suggestive».

Via Martiri Concordiesi, ha aggiunto Amirante, «è un punto nodale di smistamento di traffico ciclabile per collegare quartieri e centro e proteggere gli utenti».

I chilometri di ciclabile, dunque, ora sono 43,31 (39 nel 2016) e a breve sono destinati a crescere grazie appunto alla pista lungo via San Valentino e via Piave e al pezzo ciclopedonale tra il Seminario e Torre. Già realizzate, invece, le ciclabili di via Pola, via Cappuccini e via Mazzini.

Manca un tassello per unire la ciclabile di via Martiri Concordiesi al centro, in via del Maglio. «Un parcheggio non pubblico – spiega Amirante – ci impedisce di realizzare un pezzettino di pista, di cui ci sono progetto e soldi, ma anche un contenzioso. Quando acquisiremo la proprietà, procederemo. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi