Possibile un nuovo Dpcm entro domenica: misure per centri commerciali e palestre, possibile il coprifuoco dalle 23

UDINE. Il governo starebbe lavorando a un nuovo Dpcm da emanare entro domenica sera, che preveda la chiusura di palestre e piscine, nuovi limiti agli orari dei centri commerciali nel fine settimana, l’ipotesi di un coprifuoco notturno in tutta Italia, dalle 23 alle 6. Una soluzione, quest'ultima, che troverebbe tiepidi lo stesso premier Giuseppe Conte e la pattuglia renziana dell'esecutivo.

Il decreto potrebbe poi precisare ulteriormente i termini dello scaglionamento delle lezioni delle scuole superiori, indicando chiaramente lo spostamento di una quota delle lezioni al pomeriggio.

Tra gli altri provvedimenti al vaglio, secondo Repubblica, anche le limitazioni nei centri commerciali nel fine settimana, sulla falsariga di quanto già deciso da alcune Regioni. Ed è possibile che sia ulteriormente ridotto l’orario di ristoranti e bar. E l’esecutivo si muove anche per Immuni: ieri è partita una lettera che chiede alle Asl di inserire obbligatoriamente la notifica dei positivi nella app.


CORONAVIRUS, ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER PER RICEVERE IL PUNTO DELLA SETTIMANA

Carciofi crudi, pere e gorgonzola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi