Contenuto riservato agli abbonati

Coronavirus, chiuso il Comune di Faedis: positivi il sindaco Zani e un'impiegata

Claudio Zani in isolamento a casa: «Ho avvisato chi ho incontrato di recente». La vice Gilda Spollero attende l’esito del test

FAEDIS. Il sindaco di Faedis, Claudio Zani, ha contratto il coronavirus, sorte toccata anche a una dei tredici dipendenti del Comune, mentre un’altra, che presenta sintomi, è in attesa di sottoporsi al test e la vicesindaco Gilda Spollero ne sta aspettando il risultato.

Da ieri, così, il municipio è sprangato e lo sarà almeno fino a lunedì, salvo proroghe, per consentire a personale specializzato di effettuare la sanificazione dei locali.

CORONAVIRUS, ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER PER RICEVERE IL PUNTO DELLA SETTIMANA

Febbricitante dalla giornata di sabato, il primo cittadino si era sottoposto a tampone lunedì mattina e ha avuto l’esito nella serata di mercoledì: immediatamente è stata disposta la chiusura del palazzo comunale, peraltro già in parte sguarnito, perché alcuni funzionari fin da prima della notizia operavano nella modalità dello smart working, in linea con le direttive dell’ultimo Dpcm.



Isolato in casa – lui letteralmente chiuso in camera – assieme a tutti i suoi familiari, incluso il padre anziano, il sindaco Zani si dice provato, per quanto la situazione sia fortunatamente sotto controllo: «Febbre persistente, forti dolori alle ossa, tosse – racconta –. Ho immediatamente ricostruito l’elenco delle persone incontrate negli ultimi giorni, dandone comunicazione, in modo tale che chiunque si fosse relazionato con me venisse informato».

E i contatti di un amministratore, si sa, sono tanti. A maggior ragione, nel caso specifico, in quest’ultimo periodo, scandito anche a Faedis dai frenetici preparativi per accogliere al meglio l’attesissimo Giro d’Italia: le riunioni con realtà associative, forze dell’ordine e volontari, a cominciare da quelli della squadra locale di protezione civile, si sono susseguite frenetiche, pur sempre «nell’attento rispetto – sottolinea Zani – delle disposizioni di sicurezza».

Quello potrebbe essere dunque stato, nonostante tutte le accortezze adottate, uno dei fattori di rischio: fra l’altro, rileva sempre il sindaco, anche il coordinatore del gruppo comunale di Pc è stato colpito da febbre, domenica scorsa, circostanza che ha comportato alcuni problemi proprio nell’ultimo giorno di preparativi prima del passaggio della Corsa rosa, poi comunque risolti nel migliore dei modi.

«Fino a lunedì – ribadisce il primo cittadino – il municipio sarà chiuso. Per eventuali emergenze e necessità i residenti possono inviare una mail all’indirizzo istituzionale dell’ente, che viene monitorato costantemente dalla nostra segretaria».

Quindi l’appello alla prudenza: «Invito caldamente la popolazione – dichiara Zani – a prestare la massima attenzione. Gli ultimi dati parlano di nove persone positive al Covid-19 sul territorio comunale di Faedis e di 13 in quarantena. È dunque necessario attenersi scrupolosamente alle misure precauzionali ormai ben note».

Video del giorno

Come soggiornare gratis in case da sogno prendendosi cura dei cani e gatti che ci vivono

Gazpacho di anguria, datterini e fragole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi