Ancora una vittima tra gli anziani in casa di riposo: ecco chi è l'ultima vittima Covid a Tolmezzo

✉ CORONAVIRUS, ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER PER RICEVERE IL PUNTO DELLA SETTIMANA

TOLMEZZO. Dopo molti mesi c’è la prima morte in casa di riposo di un’ospite positiva al Covid. Era risultata negativa al primo tampone eseguito domenica scorsa, ma poi inaspettatamente si era rivelata positiva al secondo test, come altri sei ospiti.

Le statistiche Covid la inseriscono per questo al proprio interno, ma in realtà le patologie di cui soffriva la donna erano tali da rendere il suo stato di salute già prima altamente precario.

Si tratta di Olga Dorigo, 78 anni di Socchieve. La donna viene ricordata nel suo paese da molti come una persona mite e molto disponibile, sempre aperta a scambiare due parole e ad aiutare gli altri. Olga era originaria della frazione di Lungis, ma aveva vissuto col marito Firmino (che lavorava in edilizia) per un periodo in Svizzera (dove era nata anche la figlia Barbara) e poi a lungo a Viaso nella casa realizzata da lui, originario proprio della frazione socchievina.

Firmino era mancato nel 2001 e Olga aveva continuato a vivere a Viaso fino all’incirca a due anni fa, quando i problemi di salute ne avevano reso necessario il ricovero in casa di riposo.

Sabato 24 intanto, di concerto con l’azienda sanitaria all’Asp della Carnia San Luigi Scrosoppi di Tolmezzo, sono stati ripetuti tutti i tamponi a tutto il personale e a tutti gli ospiti, tranne una parte (una ventina di anziani) appartenente a un nucleo che a quell’ulteriore giro di test era già stato sottoposto.

Delle tre persone invece ricoverate nei giorni scorsi in ospedale Covid il presidente dell’Asp, Andrea Marzona spiega che una è già ritornata a casa, mentre due restano ricoverate: «Una – dice – è la prima signora che aveva iniziato ad avere sintomi, era risultata poi positiva e, accusando poi febbre, era stata trasferita in struttura dedicata, l’altro è l’anziano che dopo essersi infortunato, cadendo, era stato portato in Pronto soccorso, dove era emersa la sua positività».

Si tratta dei due casi che avevano a quel punto fatto scattare nuovi approfondimenti. Dalle ulteriori verifiche si erano scoperti così 7 nuovi ospiti positivi alla casa di riposo di Tolmezzo: tutti facevano parte di quella quarantina di persone già state sottoposte a tampone domenica, risultando negative. E questo ha spiazzato gli stessi vertici dell’Asp.

La struttura conta 188 ospiti tra casa di riposo (166) e Rsa (22). I casi nella struttura sono saliti venerdì sera a 11 in tutto (compresi quelli iniziali): 10 ospiti (9 in un nucleo e 1 in un altro) e 1 operatrice sanitaria (il primo caso positivo scoperto in struttura). —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi