Maggioranza spaccata in Aula sul restauro di Villa Moretti

TARCENTO

«Le dichiarazioni della consigliera Dri dimostrano ancora una volta che da tempo sta lavorando autonomamente per le prossime elezioni comunali evidentemente contro l’attuale amministrazione». Le due astensioni espresse da Nadia Dri nell’ultimo consiglio comunale nei riguardi dei punti relativi al piano triennale delle opere pubbliche e alle variazioni di bilancio, unite alle posizioni che la stessa ha espresso, inducono la maggioranza guidata dal sindaco Mauro Steccati a intervenire. A parlare è Laura Degano, capogruppo di “Tarcento futura” in consiglio: «Evidenzio che – dice Degano –, come già accaduto in passato, Dri parla a titolo personale: il gruppo consiliare, che annovera oltre alla sottoscritta anche il vice sindaco Luca Toso, e che fa riferimento alla civica regionale Progetto Fvg, appoggia e sostiene convintamente l’operato del sindaco Steccati. Va detto che prima di esporsi con tali toni e modalità sarebbe bastato porre attenzione a quanto esposto dall’assessore Giuseppe Fasone durante il Consiglio in relazione all’iter seguito per la ristrutturazione di Villa Moretti, iter piuttosto complesso e che comunque al momento risulta a buon punto».


Su Villa Moretti, Dri aveva criticato il fatto che a tre anni dai danni del maltempo che avevano colpito gravemente la struttura non era ancora stato fatto niente. Attualmente, l’amministrazione comunale ha predisposto il progetto che attende il via libera dalla Soprintendenza regionale oltre ad aver previsto ulteriori fondi per realizzare anche i lavori per la sicurezza sismica dell’edificio, portando l’investimento a 740 mila euro. Dri aveva evidenziato la necessità di intervenire prima possibile sia perché le condizioni della villa non peggiorino ma allo stesso tempo anche per permettere alle realtà cittadine di utilizzarla per varie attività come letture o altri eventi: «Posso assicurare i cittadini – dice Degano – che le letture per i bambini organizzate dal Comune sono state sospese causa Covid, ma che sono già state riprogrammate nella rinnovata sala Margherita e che l’attività tarcentina di falconeria si è da tempo insediata a Cividale». —



Arrosto di maiale con funghi e castagne

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi