Udine, ufficio anagrafe chiuso: un dipendente ha la febbre. Decisa la sanificazione

UDINE. Il Covid-19 arriva nei palazzi comunali. Un dipendente del servizio anagrafe ha avvisato di essersi sottoposto al tampone dopo aver accusato qualche linea di febbre. Una componente della sua famiglia è risultata positiva al Coronavirus, quindi è molto probabile che anche lui lo sia. Nonostante ci si trovi ancora a un livello ipotetico, sono comunque già scattate tutte le procedure di sicurezza da parte dell’Azienda sanitaria (sul fronte del tracciamento dei contatti avuti dall’uomo negli ultimi giorni) e del Comune. Quest’ultimo ha comunicato che nella giornata di lunedì la sede dei servizi demografici di via Beato Odorico da Pordenone resterà chiusa al pubblico, per consentire le operazioni di sanificazione.

✉ CORONAVIRUS, ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER PER RICEVERE IL PUNTO DELLA SETTIMANA

Gli utenti che avevano già fissato un appuntamento saranno ricontatati nei prossimi giorni per concordare un nuovo incontro. L’amministrazione si è scusata per i possibili disagi arrecati al pubblico.

«La prima data utile per procedere con la sanificazione – chiarisce l’assessore ai Servizi demografici Alessandro Ciani – è quella di lunedì, quindi abbiamo già dato l’incarico a una ditta specializzata di procedere. Si tratta del primo caso di un dipendente comunale a rischio positività».

Un dettaglio su cui si sofferma anche il primo cittadino, Pietro Fontanini, che non nasconde una certa apprensione per l’andamento dei contagi degli ultimi giorni, che non sta risparmiando nemmeno la città di Udine.

«Fin’ora le precauzioni adottate negli uffici comunali hanno tenuto alla larga il virus – rimarca –. Ora si affaccia la possibilità che un dipendente possa essere positivo. Procederemo con la sanificazione dei locali, augurandoci che tale situazione possa non ripetersi in futuro. Devo ammettere però – aggiunge – che comincio a essere preoccupato, in quanto il numero dei contagi cresce velocemente. E questa non è una buona notizia»

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi