Quanto costano le Ffp2 nelle farmacie? Stessa mascherina ma costo raddoppiato, tutti i prezzi a Udine e nell'hinterland

Ci siamo messi in contatto con alcuni fornitori del vicino Veneto, e del trevigiano in particolare, che procurano le mascherine di tipo Ffp2 anche ad alcune farmacie della città e della provincia. Il dettaglio con gli scontrini degli acquisti

UDINE. Sono sempre di più le persone che, in questa seconda fase della pandemia, vanno alla ricerca delle mascherine di tipo Ffp2. Più protettive e “pesanti”, ma anche più costose rispetto a quelle chirurgiche.

CORONAVIRUS, ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER PER RICEVERE IL PUNTO DELLA SETTIMANA

Nelle farmacie cittadine il loro prezzo varia notevolmente, oscillando tra i 3 e i 6,50 euro. Nell’hinterland le si trovano a 2,50 euro. Una forbice che per Federfarma e per l’Ordine dei farmacisti è giustificata dal periodo in cui gli addetti ai lavori si sono riforniti: chi le ha acquistate tra aprile e maggio le ha trovate a un prezzo più alto, attorno ai 5 euro (e oggi si trova nella condizioni di doverle smaltire senza rimetterci) rispetto a chi si è rifornito nelle ultime settimane, reperendole a costi più vantaggiosi, tra 1,50 e 2 euro.

«Non c’è alcuna speculazione in corso – assicura Gabriele Beltrame, presidente dell’Ordine dei farmacisti della provincia –: i farmacisti non vogliono guadagnarci dalla vendita di mascherine».

Mascherine Ffp2 nelle farmacie di Udine: il costo oscilla tra i 3 e i 6,50 euro



Ci siamo messi in contatto con alcuni fornitori del vicino Veneto, e del trevigiano in particolare, che procurano le mascherine di tipo Ffp2 anche ad alcune farmacie della città e della provincia. In un primo caso 1.200 pezzi sono venduti a 1,4 euro a mascherina (prezzo che scende fino a 1,2 euro per 50 mila pezzi), in un secondo caso 1.000 pezzi sono messi a disposizione a 1,90 euro (dispositivi certificati disponibili nell’arco di una giornata, con il trasporto incluso).



Prezzi che non ritroviamo nelle farmacia del centro, ma solo in qualche punto vendita della provincia. A Martignacco, per esempio, la farmacia Colussi, compra da un grossista veneto Ffp2 a 2,20 euro e le rivende a 2,50 euro. Un costo che risulta essere il più competitivo in questi giorni.

La Favero di via Tullio le vende a 3 euro l’una, la Del Monte di via del Monte a 3,10 euro, la Ariis di via Pracchiuso a 3,50 euro, la Cadamuro di via Mercatovecchio, la Palmanova di via Palmanova, la Nobile di piazzetta del Pozzo e la Zambotto di via Gemona a 3,90. Ci si ferma a 4 euro nella farmacia Beivars di via Bariglaria e all’Aquila Nera di via Cavour, a 4,50 euro alla Beltrame di piazza Libertà, a 4,75 alla Fresco di via Buttrio e a 4,90 alla Manganotti di via Poscolle e alla Asquini di via Lombardia. Come si vede l’utente è costretto a rivolgersi a più punti vendita per trovare il prezzo più vantaggioso.



Nel nostro “viaggio” nelle farmacie del centro, le Ffp2 sono vendute a 5 euro alla Colutta di piazza Garibaldi, all’Aurora di viale Forze Armate, alla Del Torre di viale Venezia e alla Montoro di via Lea D’Orlandi. Si raggiungono i 5,90 euro alla Pelizzo di via Cividale e alla Aiello di via Pozzuolo, i 6 euro alla Gervasutta di via Marsala e addirittura i 6,50 alla Fattor di via Grazzano. Prezzo imposto, invece, per le mascherine chirurgiche: 50 centesimi a pezzo.

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi