All'ospedale di Palmanova attivati 55 posti per l'emergenza Covid

UDINE. "In base ai dati e alle previsioni effettuate, si stima un possibile aumento della curva epidemiologica nelle prossime settimane. A tal fine si è reso necessario reperire non solo spazi, già individuati, da dedicare all’emergenza ma anche risorse umane specializzate da destinare a tali strutture per garantire la necessaria assistenza a tutti i soggetti che possano aver bisogno di ricoveri presso le strutture covid".

Comincia così una nota dell'Azienda sanitaria universitaria Friuli centrale (Asufc). Che prosegue: "Si è pertanto individuato nel personale di alcune sezioni mediche gli operatori da disporre presso tali strutture, senza modificare l’attività chirurgica e la ripresa pressochè totale che Asufc ha garantito finora.

In particolare, è stato individuato - si precisa - l’ospedale di Palmanova come struttura dedicata dove le sezioni mediche sono state convertite e dove sono stati già predisposti 55 posti letto in grado di garantire assistenza specializzata.

L’emergenza in atto comporta la riconversione di alcune strutture territoriali che la Direzione aziendale - conclude la nota - sta attuando per far fronte ai bisogni assistenziali della popolazione".

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi