Contenuto riservato agli abbonati

L'impercettibile somiglianza tra Trump e Savorgnan: passano i secoli ma quando ai vertici si litiga, in piazza ci si “sbudjele”

Savorgnan, il cui stemma di famiglia è, di fatto, ancora oggi quello della città di Udine, era a inizio cinquecento a capo degli zamberlani, ( la fazione filo veneziana), contro gli strumieri ( i filo imperiali). Un uomo di potere che fu in grado di orchestrare una rivolta spacciando per buone una serie di “fake news”. Non vi ricorda nessuno?

UDINE. Antonio “dal bocal”, così era ironicamente soprannominato dai suoi avversari Antonio Savorgnan. Pare che da piccolo il fratello gli avesse rotto in testa un boccale. A dire, che il tale nobile Antonio, aveva insomma una vena di pazzia nata da un bernoccolo, qualcosa di concreto insomma, almeno così suggerisce la saggezza popolare che da secoli affibbia soprannomi in par condicio, sia alle nobili teste che agli scemi del villaggio, senza mai fallire un bersaglio. 

Savorgnan,

Video del giorno

Giornata contro l'abbandono degli animali, il video della polizia racconta il dramma dei cani

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi