In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

In Val d’Arzino l’acqua è ritornata potabile

Hydrogea: ma servono ancora lavori alla presa del Comugna. E per alcuni giorni restano “operative” le cisterne sostitutive

1 minuto di lettura

VITO D’ASIO

Emergenza acqua potabile finita ma non del tutto risolta fra Spilimberghese e Maniaghese. L’ha comunicato Hydrogea, gestore del servizio, con una nota trasmessa ai sette municipi interessati: Arba, Castelnovo del Friuli, Clauzetto, Pinzano al Tagliamento, Sequals, Travesio e Vito d’Asio nonché all’Azienda sanitaria, prefettura, Nip, Protezione civile e Regione.

«Con riferimento alle precedenti comunicazioni diramate da questa società relative agli eventi meteorologici di cui all’oggetto, si comunica che le ultime analisi effettuate nei punti di controllo della fornitura idrica in distribuzione, così come individuati in accordo con l’Asfo non hanno evidenziato anomalie dei parametri microbiologici» si legge nella nota inviata ai soggetti interessati, sottolinenando che «così come da parere espresso del Dipartimento di prevenzione dell’Asfo, l’acqua è da ritenersi potabile».

Nella nota a firma congiunta del responsabile della direzione regolatoria Renato Villalta e del direttore operativo Mauro Trevisan si rende inoltre noto che «a seguito di sopralluogo congiunto con la Protezione civile della Regione sono stati pianificati, nei prossimi giorni, interventi di manutenzione straordinaria all’opera di presa, che, salvo imprevisti, si concluderanno entro la fine del mese di novembre e la cui realizzazione potrebbe dar origine a fenomeni transitori di torbidità, comunque monitorati in tempo reale in distribuzione».

«Per tale ragione – conclude la nota di Hydrogea – a titolo precauzionale, rimane garantito, per il periodo di attuazione degli interventi, anche il servizio sostitutivo di acqua potabile tramite le cisterne inox dislocate sul territorio, in caso di torbidità in rete».

Insomma un problema la cui soluzione definitiva, di fatto, appare ancora lontana e che è la diretta conseguenza dell’ondata di maltempo che l’estate scorsa ha imperversato in Val d’Arzino, causando danni rilevanti alla presa dell’acquedotto sul Comugna. Guasti alla rete idrica che hanno messo in ginocchio per settimane 12 Comuni tra Spilimberghese, Maniaghese e provincia di Udine, con i cittadini costretti a rifornirsi alle cisterne dislocate sul territorio.

Una situazione che si ripete a ogni episodio di maltempo, diventata ormai insostenibile. I sindaci chiedono investimenti e soluzioni, mentre i residenti sollevano anche preoccupazioni per l’utilizzo comune delle cisterne in periodo di Covid.–



I commenti dei lettori