Covid-19: i nuovi casi sono 1043, i decessi 25. Quinta vittima alla casa di riposo di Moggio Udinese. Focolaio alla casa del clero - Tutti gli aggiornamenti ora per ora

Aggiornamento ore 19. Sanzionati i gestori di un bar a Pordenone. La polizia di Stato, impegnata in un servizio di controllo per verificare il rispetto delle prescrizioni anticontagio, ha elevato questo pomeriggio, 21 novembre, due sanzioni da 400 euro ciascuno ai due gestori dello Sbico bar in corso Vittorio Emanuele, a Pordenone

Aggiornamento ore 18. Cinquantasei contagiati nella Polizia carinziana. La Carinzia era stato il Land austriaco meno colpito dal Covid-19 nella prima ondata di primavera, mentre oggi è zona rossa come il resto del Paese. Sabato 21 si sono registrate 444 nuove infezioni (6.611 in tutta l'Austria). Tra i contagiati figurano anche 56 poliziotti, di cui 12 in servizio nella Direzione regionale di Polizia a Klagenfurt e gli altri nelle varie stazioni territoriali. Attualmente si trovano in isolamento domestico. Una cinquantina di altri poliziotti sono in quarantena, avendo avuto contatti con persone contagiate.

Rainer Dionisio, portavoce della Polizia carinziana, ci ha tuttavia assicurato che il servizio delle forze dell'ordine è garantito. C'è personale a sufficienza per colmare i vuoti che si sono creati a causa del virus.

Aggiornamento ore 16.40. Sono 1043 i nuovi casi di Covid-19, a fronte di 7.258 tamponi effettuati, riportati nel bollettino di giornata della Protezione civile. I decessi sono 25: 14 a Udine, 5 a Pordenone, 5 a Trieste e 1 a Gorizia. Nelle terapie intensive sono 55 i pazienti ricoverati, 509 negli altri reparti. Ecco i particolari.

Aggiornamento ore 16. Steward anticontagio nei mercati. Sono stati intensificati i controlli ai mercati all’aperto di piazza XX Settembre e di viale Vât. Qui in particolare, per garantire il rispetto delle norme anti Covid, accanto ai sei agenti della polizia locale, sono entrati in azione anche 4 steward pagati dagli ambulanti per monitorare la situazione. Qui la notizia.

Aggiornamento ore 14.45. Focolaio alla casa del clero. Venti sarcerdoti, dei 26 ospitati alla casa di accoglienza del clero di Udine, gestita dalla cooperativa Fraternità sociale, sono risultati positivi al Covid. Uno di loro è attualmente ricoverato in ospedale. Le loro condizioni sono buone. Nella struttura sono state applicate tutte le misure di sicurezza per contenere il contagio.

Aggiornamento ore 14. Clienti bevono fuori dal locale, bar chiuso per 5 giorni. La polizia locale, durante i controlli effettuati in città per il rispetto della normativa anti contagio, ha chiuso un locale Ayers Rock Cafe per cinque giorni. È successo nella mattinata di sabato 21 novembre, in piazza ai Rizzi. La polizia municipale di Udine ha sorpreso alcuni clienti mentre stavano consumando bevande all'esterno del locale. È scattata anche una sanzione da 400 euro.

Aggiornamento ore 13. Quinta vittima alla casa di riposo di Moggio Udinese. Il Covid-19 ha mietuto un'altra vittima anche nel Tarvisiano. In un residenza per anziani, la Zaffiro di Udine, è morta infatti Natalina Cappellari, una anziana di 88 anni, residente Fusine. L’anziana donna era da anni ospite alla casa di riposo di Moggio, ma dopo essere risultata positiva alla prova del tampone è stata trasferita alla residenza di Udine anche in considerazione delle sue già provate condizioni di salute. Ecco la storia.

LA RUBRICA di Renato D'Argenio

Aggiornamento ore 12. I controlli. Nella giornata di venerdì 20 novembre le forze dell'ordine hanno controllato 400 persone in provincia di Udine e 133 esercizi commerciali.  Sono sei le sanzioni scattate per il mancato rispetto delle normative emanate per contenere la diffusione del coronavirus in tutta la provincia di Udine.

Aggiornamento ore 11. Ricoveri oltre i livelli di guardia nelle terapie intensive. «Siamo tra le regioni che hanno resistito di più, ma oggi l’argine è caduto». Di fronte all’aumento dei ricoveri di pazienti Covid in terapia intensiva e nei reparti di area medica, il governatore Massimiliano Fedriga ha dovuto constatare che da ieri le soglie di occupazione del 30 e del 40 per cento sono state superate. Un parametro che potrebbe portarci verso la zona rossa. Qui i dettagli.

Aggiornamento ore 10. Ecco i 10 Comuni epicentro del contagio. Si chiama indice di prevalenza e rappresenta il numero delle persone attualmente positive al coronavirus ogni 1.000 abitanti. E’ un valore importante perché permette di “mappare” efficacemente i territori e capire quali sono i comuni più esposti, al momento della rilevazione, al rischio di contagio. Ecco la mappa.

PER APPROFONDIRE

Aggiornamento ore 9. L’ateneo laurea 92 infermieri, subito in reparto Covid. La prossima settimana l’università di Udine laurea 92 infermieri che hanno seguito i corsi in Scienze infermieristiche a Udine e a Pordenone. Giovani che non vedono l’ora di entrare nei reparti o nelle case di riposo al fianco dei colleghi stremati dalla fatica accumulata dall’inizio della pandemia. Qui l'approfondimento.

Aggiornamento ore 8. Le ultime vittime in Fvg. Una lunga catena di dolore, di lacrime e di addii a distanza.  Ieri, venerdì 20 novembre, in Friuli, si sono registrati 28 decessi, un numero mai così alto. Ecco le loro storie.

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi