Tentano di forzare il bancomat, scatta l'allarme e si danno alla fuga

MOGGIO UDIENSE. Tentato furto, nella notte fra lunedì 23 e martedì 24 novembre, al bancomat della Credit Agricole - Friuladria di Moggio Udinese.

I malviventi hanno cercato di manomettere l'erogatore automatico della filiale di via della Chiesa 9, che si trova nel centro del paese mediante la "chirurgica" forzatura dello sportello e il collegamento con un pc portatile. Si sono serviti anche di uno smartphone.

Probabilmente disturbati dall'attivazione del sistema di allarme, i banditi hanno abbandonato computer e telefono sul posto, fuggendo senza riuscire a toccare il denaro. Dall'attivazione, intorno alle 3.15, sono intervenuti, inviati dalla Centrale dei carabinieri di Tarvisio, a sua volta allertata dall'istituto di vigilanza privata Securitalia, i carabinieri di Chiusaforte, Moggio Udinese e il Nucleo operativo e radiomobile di Tarvisio.

Il sopralluogo e i rilievi sono stati effettuati in sinergia con personale del Nucleo investigativo del Comando provinciale.  Si tratta della cosiddetta manomissione con tecnica "jackpotting". Le indagini sono in corso.

Tartellette di frolla ai ceci con kiwi, avocado e yogurt

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi