Addio al carrozziere di Torviscosa: Sorato colpito dal Covid a 78 anni

TORVISCOSA. La cittadina industriale perde un pezzo di storia. È mancato giovedì 26 novembre, all’ospedale di Palmanova, dove si trovava ricoverato da alcuni giorni, Sergio Sorato, 78enne di Torviscosa, che per anni aveva gestito con la moglie Giuliana lo storico negozio di elettrodomestici, oltre a essere proprietario di un’officina carrozzeria. Sergio Sorato, che lascia la moglie Giuliana, e i figli Roberto, Cristiana, e Simona, era risultato positivo al Covid-19.

L’uomo aveva manifestato i sintomi del virus circa una settimana fa, ma dopo la scoperta della sua positività e qualche giorno trascorso nella sua abitazione, le sue condizioni erano peggiorate, tanto da richiedere il ricovero in ospedale.



La situazione è andata degenerando e la notte scorsa è sopravvenuto il decesso nel nosocomio palmarino. Commosso il ricordo del figlio Roberto, che rammenta come suo papà fosse molto conosciuto per la sua attività di meccanico e carrozziere. «Un’attività che aveva sempre portato avanti con passione e impegno – le parole del figlio –. Era una persona gioiosa, a cui piaceva la compagnia e stare insieme alla gente e il suo lavoro glielo consentiva». Sorato, la sua è una famiglia molto conosciuta a Torviscosa, gestiva la carrozzeria con annessa officina davanti alla stazione, mentre la moglie era impegnata nel negozio di elettrodomestici di via Roma, chiuso nel 2019. Grande lavoratore, era una persona solare, sempre pronta ad accettare la battuta, che amava la compagnia e stare con gli amici, era anche presente a tutte le iniziative del paese.



Come racconta il sindaco Roberto Fasan «il mio è un duplice dispiacere – afferma –. Ho perso un concittadino che faceva parte del tessuto economico torviscosino e anche un amico con il quale condividevo il piacere di stare in compagnia e la sua partecipazione agli eventi del nostro paese. Era tra i contagiati della scorsa settimana, ma poi è peggiorato ed è stato necessario ospedalizzarlo: la notte scorsa purtroppo è mancato lasciando nel dolore la moglie e i tre figli, ma anche la nostra comunità».

I funerali saranno celebrati a Torviscosa non prima della prossima settimana. La data non è stata definita.


 

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi