Contenuto riservato agli abbonati

Anche Remo e Renato hanno ceduto al Covid

POVOLETTO. Comunità in lutto per la scomparsa di Remo Tosolini, spentosi in una Rsa a 95 anni dopo essere risultato positivo al Covid. I funerali dell’anziano sarà celebrati sabato 28 novembre alle 15 nella chiesa di Povoletto, dove venerdì alle 19 sarà recitato un rosario. L’uomo, figura familiare a molti in paese, era il padre di uno dei fondatori dell’azienda Raco di Attimis.



Un’altra vittima del coronavirus a Pradamano: è scomparso Renato Serafini, 83 anni, da giorni positivo e ricoverato all'ospedale di Udine a causa del peggioramento delle condizioni di salute. Immigrato in gioventù in Svizzera, dove ha vissuto per tutta la sua vita lavorativa, Renato non aveva mai perso i contatti con Pradamano, dove è tornato a vivere con la moglie dopo la pensione.



In molti lo ricordano per la sua passione per la politica, tra questi anche l’ex sindaco Annamaria Menosso: «Aveva una profonda passione politica e senso di comunità. Dalla Svizzera tornò per votarmi. Tesserato con il Pd, dava una grande mano alla festa dell'Unità». Abbiamo perso un amico».


 

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi