Contenuto riservato agli abbonati

Lutti nel Manzanese: morti con il coronavirus un imprenditore e un ex operaio

MANZANO. Lutto nel Manzanese per altri due morti tra le persone risultate positive: Adriano Zamparutti, 76 anni, di Manzano, e Luigi Visintini, 86, San Giovanni al Natisone, entrambi morti dopo il ricovero in ospedale per patologie pregresse.

A lungo nel locale gruppo dei donatori di sangue, Zamparutti era conosciuto e benvoluto per la gentilezza e disponibilità. «Un grandissimo uomo – lo ricorda Rino De Sabbata, a lungo presidente dell’associazione e suo amico fraterno –, sempre con il sorriso». È stato imprenditore nel settore delle sedie, con una ditta di levigatura a San Giovanni.



Visintini abitava a Dolegnano con la moglie. Ex operaio agricolo, aveva lasciato i campi per andare a lavorare in fabbrica fino alla pensione.

Altri due lutti in casa di riposo a Nimis. Gina Dri, 94 anni, risultata positiva al Covid-19 è scomparsa mercoledì; i funerali sabato 28 novembre alle 9 al cimitero di San Vito a Udine. Giovedì 26 novembre ci ha lasciato Gino Morandini, 93, che a sua volta aveva contratto il virus. Venerdì 27 alle 15 i funerali a Zompitta.




 

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi