Contenuto riservato agli abbonati

Il geriatra che smonta l’equivoco: i morti "col" Covid sono morti "di" Covid. Molti anziani stroncati dalla potenza del virus

Cavarape: "Senza il contagio molti sarebbero sopravvissuti. È molto imprudente dire a priori “deceduti con il virus”

UDINE. «Era anziano, soffriva di patologie pregresse, è morto con il Covid». Quante volte, in questi mesi segnati dalla pandemia, abbiamo sentito ripetere queste parole per minimizzare gli effetti provocati dal coronavirus? Tante, troppe volte soprattutto se si pensa che dietro ai numeri ci sono le persone, uomini e donne con i loro vissuti, che avrebbero voluto e potuto restare con noi anche solo qualche giorno in più.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Conor McGregor, non solo il pugno a Facchinetti: tutte le volte che il lottatore ha perso la testa

Rosti di uova e rapa rossa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi