Frane e alberi schiantati in tutta la Carnia, a Ovaro cede un tratto di strada

A Ovaro alberi schiantati sulla strada da Liariis a Clavais. Una frana ha invaso la strada  "Stentaria" sopra Mione a 100 metri dall'ultima casa in direzione Col Gentile. Oltre ai detriti riversatisi sul manto stradale (che conduce a stavoli e malghe), parte della carreggiata ha ceduto. La strada è stata chiusa.

A Tolmezzo  i volontari del gruppo della Protezione civile (14 operativi nella gioprnata di domenica 6 dicembre assieme a Polizia locale e a una squadra di manutenzione comunale coordinati dal sindaco Francesco Brollo) hanno collocato sacchi di sabbia sull'argine della roggia di Caneva a protezione dell'abitato.

Numerosi gli interventi per danni causati dal vento: caduti una luminaria di Natale in via Ermacora, decorazioni in piazza, segnaletica verticale in numerose strade, uno scuro del museo.

Nella frazione di  Cazzaso la frana si è mossa leggermente, è ancora in stato pre allerta “giallo”
Saltata l'illuminazione pubblica in via Carso a illegio. Qualche danno si è registrato in una stalla a Navarlons.

Gli altri interventi hanno riguardato principalmente allagamenti e danni causati dal forte vento. Questo nel dettaglio l'elenco degli interventi effettuati: Tolmezzo per alberi pericolanti in via Carso, in via Francesco Baracca per alcuni elementi pericolanti in un fabbricato, in via Romana per un lucernaio pericolante e in via Saisera per un dissesto statico, a Zuglio per un camino pericolante in via del Foro, in via Cazzaso per alberi sulla sede stradale, a Villa Santina in via Giovanni XXIII,  sulla SR355, in Borgo Sant'Antonio e nella frazione di Invillino per alberi sulla strada, sempre a Villa Santina per un lucernaio pericolante, in via Pal Piccolo per delle tegole pericolanti e sempre per delle tegole pericolanti in via Roma e per un allagamento in via Roma.

E ancora in via Androne Bearzi a Enemonzo per il prosciugamento di uno scantinato, a Lauco per alberi caduti sulla SR355, in via Fontana a Sappada per un allagamento, a Rigolato nella frazione Magagnins per deviare un rivolo d'acqua che stava interessando una cabina elettrica, a Cividale per un allagamento in via Borgo San Domenico, a Malborghetto in via Saisera per un allagamento,  a Tarvisio per un allagamento in via Cadorna, a Paularo per un allagamento in via Piave.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Stefano, vita da crossdresser: "Sono padre, marito, eterosessuale e mi vesto da donna"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi