Si contano altri 14 morti in provincia di Pordenone: 4 decessi in casa di riposo a San Vito, 120 contagiati

PORDENONE. Si allunga ogni giorno l'elenco delle vittime positive al Covid-19 in provincia di Pordenone. Ieri la Regione ha comunicato 14 decessi, alcuni avvenuti anche nei giorni precedenti. Continua a essere colpita la casa di riposo di San Vito al Tagliamento che ieri ha detto addio a 4 ospiti.

PER APPROFONDIRE. Decessi con il Covid: il primato negativo di Friuli e Valle d’Aosta. Ecco perché qui si registra un tasso di mortalità così alto

Decessi

Non sembra dare tregua il coronavirus in provincia di Pordenone: una scia di dolore che aumenta di giorno in giorno. Ieri la Regione ha comunicato il consueto bollettino di vittime: quattordici, un numero tra i più alti registrati in questa seconda fase della pandemia. Tre quelle di Aviano. Era della frazione di Villotta Giuseppe Conchet, classe 1932, morto all'ospedale di Pordenone. I funerali saranno celebrati domani alle 10.30. Era una delle ospiti della casa di riposo di Aviano Marcellina Cattaruzza, 87 anni, mancata all'ospedale di Pordenone. I funerali saranno celebrati domani alle 15 nella chiesa di San Martino di Campagna.

Ospite della casa di riposo per anziani anche Roberto Morandini, 72 anni (di cui riferiamo in provincia). All'ospedale di Pordenone è mancato pure Moreno Antoniali, classe 1969, di Porcia. Quattro le vittime alla casa di riposo di San Vito al Tagliamento: Giovanni Masarin, di 80 anni, di Prodolone, dove domani, alle 10, saranno celebrati i funerali.

Era da 40 anni accolta nella struttura Lina Agostini, 75 anni, di San Vito al Tagliamento. Ieri è mancata anche Angelina Busetto vedova Pegolo, 93 anni, di Brugnera. I funerali saranno celebrati a Brugnera domani alle 15. Il quarto decesso della struttura è quello di Renza Fontanel, 73 anni, di Cordovado. Vittima del Covid anche Anna Bee, 84 anni, di Sacile, mentre era di Nave di Fontanafredda Ada Poletto Casagrande, di 91 anni (servizio in provincia). A 91 anni ha perso la vita Aurelia Roman vedova Benedet. Sabato, alle 10.30, a Prata l'ultimo saluto. Nei giorni scorsi erano deceduti anche Francesco Pighin, 90 anni, di Castions, e Liliana Baiana vedova Simonella, 80 anni, di Zoppola.

L'APPROFONDIMENTO. Tanti casi, ospedali sotto pressione, alto il numero dei morti: come mai il Fvg è zona gialla? La risposta in 5 grafici 

Contagi
Sono 208 i nuovi contagi registrati ieri in provincia. Numeri stabili in ospedale a Pordenone, dove sono ricoverati tra i 160 e i 170 pazienti, anche se in soccorso dei reparti Covid sono operativi da lunedì i 20 posti all'ospedale di Spilimbergo. La Regione comunica che in Asfo si registrano due positività di infermieri e una di un operatore socio-sanitario. Al Cro di Aviano invece sono risultati contagiati un ausiliario, un amministrativo e due operatori socio-sanitari. Positivi anche alcuni operatori dell'hospice della Via di Natale. Sono scattati immediatamente le procedure di isolamento e i tamponi. La struttura continua a funzionare regolarmente per chi si deve sottoporre alle cure al Cro e in maniera ridotta per i pazienti dell'hospice.

Case di riposo
A San Vito, dove ci sono oltre 120 ospiti positivi, ieri si sono registrati altri sei contagi tra gli operatori. Ad Aviano il numero dei positivi è di 64 su 86 ospiti. Situazione stabile a Pasiano dove si sono registrati 30 positività

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi