Contenuto riservato agli abbonati

Supera il grave incidente, si arrende al Covid: addio a Roberto Morandini, docente e uomo di cultura

AVIANO. Aviano piange il professor Roberto Morandini, 72 anni, portato via dal Coronavirus. Con il suo vivo ricordo, rimane un libro prezioso "La civiltà pedemontana - Aviano, Budoia e Polcenigo in luce etnologica - Una ricerca diretta sulla pedemontana pordenonese".

È la sua tesi di laurea in filosofia discussa all'università Cattolica di Milano il 6 novembre 1974 e pubblicata nel 2002 dalla Comunità Pedemontana del Livenza.Gli studi di filosofia di Roberto Morandini si erano concretizzati anche nella pubblicazione di un suo saggio: "Il cuore della filosofia greca" edito nel 2002.Roberto Morandini aveva insegnato scienze umane negli istituti superiori di Sacile e in tutto il Pordenonese.

Per diverso tempo aveva ricoperto anche il ruolo di bibliotecario all'istituto scolastico, licei sperimentali Giuseppe Antonio Pujati di Sacile. Ad Aviano rimane il ricordo dei numerosi aspetti della sua poliedrica vita intellettuale. Impegnato a Sacile nella Pastorale diocesana del lavoro, Roberto Morandini non ha mancato di lasciare testimonianze del proprio impegno in parrocchia e nella comunità.

Collaboratore assiduo dei parroci don Pierluigi Mascherin, don Lorenzo Barro e don Franco Corazza, da fervido credente, cattolico inquieto e filosofo, si era dedicato in modo particolare agli aspetti legati al mistero di Dio. Sul territorio si era impegnato anche sulle tematiche pacifiste con le varie organizzazioni religiose.Il suo amico diacono Luigi Sartori lo ricorda per la sua dolcezza e il suo carattere riflessivo, sempre alla ricerca di verità. «Gli abbiamo voluto tutti un sacco di bene» esordisce il parroco don Franco Corazza.

«Persona intelligente, amante della bibbia, faceva tanto volontariato in parrocchia - ricorda don Franco - . Aveva sistemato, con grande competenza, il nostro archivio storico. Sempre presente e disponibile a dare una mano Roberto lo ricordo aperto a tutte le novità della chiesa. Amico dalla battuta simpatica quando nel 2012 sono arrivato ad Aviano aveva distribuito via per via gli avvisi della benedizione delle case, diventando una persona preziosa nel farmi conoscere gli avianesi. Mancherà a tutti».

Roberto Morandini ospite della locale casa di soggiorno è mancato all'ospedale di Pordenone. Due anni orsono aveva subito un grave incidente stradale, mentre attraversava sulle strisce pedonali via Pordenone. Dopo il ricovero a Udine in prognosi riservata si era via via ripreso. Nei prossimi giorni saranno celebrate le esequie.

Vellutata di asparagi al latte di cocco

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi