In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Arzino, Tosoni incontra i consiglieri Il Pd: «Intervenire sull’acquedotto»

1 minuto di lettura

VITO D’ASIO

«Noi non siamo quelli del no a tutto, a prescindere. Le prese su corso d’acqua sono una rarità e si portano sempre dietro problemi di sicurezza sanitaria, perché l’acqua è prelevata in superficie e quindi non è protetta da eventuali inquinanti, e di torbidità». Argomentazioni che Dario Tosoni, referente del Movimento tutela Arzino, ha spiegato ad alcuni consiglieri regionali in occasione di un incontro organizzato dal consigliere del Patto per l’autonomia Giampaolo Bidoli. «Nel caso specifico – ha aggiunto Tosoni – c’è l’esposizione ad un rischio sismico elevato e al fatto che le tubazioni attraverserebbero una serie di faglie attive».

Il dibattito sul potenziamento della presa idrica sul Comugna, affluente dell’Arzino che nasce nel comune di Tramonti di Sotto, è così arrivato dritto al cuore del consiglio regionale, nella sua sede a Trieste. «Erano presenti con me i consiglieri Luca Boschetti (Lega), Furio Honsell (Gruppo Misto) e Chiara Da Giau (Pd)» spiega Bidoli sottolineando come dall’incontro sia emerso che «le buone pratiche nelle opere di approvvigionamento a scopo idropotabile sconsigliano i prelievi da corsi d’acqua montani perché i manufatti di presa sono esposti alla capacità distruttiva che i corsi d’acqua acquistano quando sono in piena».

Argomento, quello relativo all’emergenza idrica della Pedemontana pordenonese, peraltro sollevato in consiglio regionale anche dai consiglieri regionali del Pd Sergio Bolzonello, Nicola Conficoni e dalla stessa Da Giau, firmatari di un emendamento alla legge di Stabilità 2021 attraverso il quale si destinavano 1,5 milioni di euro per il finanziamento della progettazione complessiva e dei lavori urgenti per la captazione e potabilizzazione dell’acqua per la fornitura idrica a uso domestico e industriale del territorio.

«Con diversi atti – spiegano i consiglieri dem – da interrogazioni a mozioni, da oltre un anno sosteniamo non solo la necessità, ma anche l’urgenza di un intervento sull’Acquedotto Destra Tagliamento, in modo da garantire la continuità del servizio idrico e quindi l’erogazione dell’acqua a cittadini e imprese della pedemontana pordenonese». «I due milioni destinati dallo Stato alla Regione Fvg per l’intervento – spiegano – coprono solo una parte del progetto presentato dai gestori ed è proprio per questo che abbiamo chiesto alla giunta di stanziare ulteriori 1,5 milioni. Il piano va però approfondito soprattutto nella parte in cui prevede la presa d’acqua dall’Arzino che riteniamo sia da tutelare ricercando soluzioni alternative». —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori