Furto in casa di un imprenditore, rubata una pistola

Spariti anche soldi. Ad accorgersi del furto, una volta rientrati a casa, sono stati i proprietari, che hanno immediatamente dato l’allarme

SAN VITO DI FAGAGNA. Hanno portato via denaro contante e anche una pistola sportiva regolarmente detenuta. Furto a casa di un imprenditore, a San Vito di Fagagna.

È successo nel pomeriggio di martedì, in via dei Pascoli, quando all’interno dell’abitazione non c’era nessuno. I ladri, sicuramente una banda formata da più persone, hanno atteso il momento giusto per entrare in azione. Per introdursi nella casa i malviventi hanno forzato un infisso, probabilmente utilizzando un piede di porco. Una volta all’interno hanno rovistato indisturbati nelle varie stanze, mettendo tutto a soqquadro, e sono riusciti a trovare denaro contante, alcune centinaia di euro, e anche una pistola sportiva, una calibro 22 utilizzata per il tiro a segno, che l’imprenditore deteneva regolarmente.


Ad accorgersi del furto, una volta rientrati a casa, sono stati i proprietari, che hanno immediatamente dato l’allarme. Sul posto, in pochi minuti, sono intervenuti i carabinieri della stazione di Codroipo, alla guida del luogotenente Luca Cupin, che in quel momento stavano effettuando alcuni controlli preventivi sul territorio. I carabinieri della stazione di Fagagna stanno svolgendo indagini per risalire all’identità dei colpevoli, che dopo aver messo a segno il colpo sono riusciti a scappare senza essere visti.

Il sindaco di San Vito di Fagagna, Michele Fabbro, informato in merito all’accaduto raccomanda ai cittadini di prestare la massima attenzione nel periodo delle festività natalizie. «Durante il lockdown – le parole del primo cittadino – qualche malintenzionato potrebbe sentirsi meno osservato nei movimenti, in special modo durante le ore notturne. A tutti i residenti dico di tenere gli occhi bene aperti. In caso di persone oppure automobili sospette è necessario contattare e informare subito le forze dell’ordine o anche i rappresentanti dell’amministrazione comunale».

 

Minestra di cavolo nero, fagioli all’occhio e zucca con maltagliati di farro

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi