Contenuto riservato agli abbonati

Contagiato dal Covid, è morto don Dal Pastro: salesiani in lutto

MERETO DI TOMBA. Don Vittorio Dal Pastro, 79 anni, salesiano nella comunità dell’istituto Bearzi di Udine, è morto martedì all’ospedale di Palmanova dopo l’aggravarsi dell’infezione da Covid cui era stato colpito poche settimane fa.

Grande cordoglio a Mereto Di Tomba dove il sacerdote collaborava nelle varie parrocchie del comune affiancando il parroco don Giovanni Boz. Il religioso aveva festeggiato i sessant’anni di sacerdozio il 16 agosto di quest’anno e nel maggio scorso in duomo a Udine in occasione della messa del Crisma presieduta dall’arcivescovo Andrea Bruno Mazzucato nel corso della celebrazione di trentuno giubilei sacerdotali.


«Siamo sconvolti da questo ulteriore decesso – afferma il vicario generale, monsignor Guido Genero – siamo dolenti perché pur essendo un religioso salesiano collaborava con la nostra diocesi con grande generosità e disponibilità».

Don Vittorio lascia un grande vuoto in tutta la zona pastorale in cui celebrava da sei anni a questa parte le liturgie domenicali e nei giorni festivi fino alla fine del mese di novembre. «Fino ad allora non aveva nessun sintomo da Covid-19 – afferma dispiaciuto per la sua morte don Giovanni Boz –. Era una persona rispettosa, delicata, profonda, con grande senso di appartenenza alle parrocchie, molto stimato e amato dalla gente per i messaggi che dava, semplici ma intensi, comprensibili a tutti».

Don Filippo Gorghetto, direttore del Bearzi, esprime il suo dolore, da parte anche di tutto l’istituto, per la scomparsa di don Vittorio Dal Pastro, nativo di San Vito di Altivole in provincia di Treviso, laureato in Teologia all’università degli studi lateranense di Roma.

Il suo ministero presbiterale lo aveva iniziato a Tolmezzo nel 1975 e poi è continuato a Castello di Godego ed infine dal 2014 fino a martedì scorso a Udine, dove è stato inserito nella collaborazione pastorale di Mereto di Tomba. Don Vittorio Dal Pastro è morto in solitudine, un destino che accomuna purtroppo molte delle vittime contagiate dal coronavirus.

Ieri in tutte le parrocchiali del territorio comunale c’è stata una partecipata recita del rosario. I funerali saranno celebrato oggi, alle 10, nella chiesa dell’istituto Bearzi di Udine, in via don Bosco. —


 

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi