Morto ex combattente e reduce: aveva cento anni

TALMASSONS. E’ mancato Alberto Battello, di 100 anni, residente a Talmassons, già combattente dell’Undicesimo ed ex internato. Per il compimento del secolo, lo scorso febbraio era stato festeggiato in consiglio comunale, presenti, oltre ad amministratori, rappresentanze Ana, dei bersaglieri, combattenti e reduci, molti cittadini e i familiari, fra cui i figli Guglielmo e Nives.

Nel 2013 era stato insignito della medaglia d’onore, alta onorificenza della Presidenza del consiglio dei ministri riservata agli ex deportati.  Sempre attivo e in discreta salute nonostante l’età, era presente a testimoniare l’impegno civico per la patria nelle ricorrenze, dalla consegna della Costituzione ai neodiciottenni del Comune, alle adunate nazionali dei Bersaglieri (lo si ricorda come cofondatore di gruppi delle Fiamme cremisi di Rivignano e Paradiso).

Il Covid-19 lo aveva risparmiato, ma nei giorni scorsi si è sentito poco bene e giovedì 24 dicembre si è spento nella propria abitazione. I funerali non sono stati ancora fissati. Con la scomparsa di “Berto” si perde un forte riferimento per la comunità.

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi