Contenuto riservato agli abbonati

Menù speciali, regali, biglietti d'auguri: ecco il Natale nelle case di riposo colpite dal Covid

UDINE. Pranzi con menù speciali, biglietti di auguri realizzati dai bambini, gesti di solidarietà. Eccolo il Natale nelle case di riposo del Friuli.

Anche se il Covid non è ancora stato sconfitto, anche se ogni giorno il lavoro è massimo per contrastare la diffusione del virus, anche se non si conosce sosta per garantire e preservare la salute degli ospiti, gli operatori hanno voluto regalare agli anziani una giornata speciale, in molti casi aiutati dalle associazioni di volontariato che operano sul territorio.

Una giornata che dovranno trascorrere senza poter vedere i loro familiari, senza un abbraccio di un figlio o di un nipote. Allora ci hanno pensato loro a donare a tutti dei momenti di felicità.

All’Asp Daniele Moro di Codroipo grazie ai ragazzi della scuola secondaria G.Bianchi e ai clown del naso rosso sono stati donati agli ospiti biglietti di auguri personalizzati. Per l’occasione, inoltre, al pranzo di Natale ci sarà un menù speciale con piatti prelibati.

Alla casa di riposo Chiabà di San Giorgio di Nogaro un babbo Natale a bordo di una slitta piena di doni, con i suoi validi aiutatni, gli alpini del locale gruppo delle penne nere, ha fatto visita "a distanza" agli ospiti della struttura. Al di là del vetro ha portato gioia e allegria alle persone e soprattutto tante emozioni per questa sorpresa inaspettata.

Alla casa di riposo Valentino Sarcinelli di Cervignanodel Friuli grazie all'associazione Un Sorriso in Più onlus, e alla bontà di numerose persone che hanno deciso di contribuire alla realizzazione dei loro desideri, gli ospiti hanno avuto la possibilità di scartare tanti regali. "Questi anziani - hanno riferito gli operatori - non solo vivono il piacere di scartare un dono (cosa per nulla scontata) ma vivono l'affetto e la generosità di tante persone"-

Alla casa di riposo di Buja il sindaco Stefano Bergagna ha fatto una visita simbolica fermandosi nel corridoio di anticamera, nella speciale stanza che consente le visite agli anziani in modo sicuro. La giunta comunale ha consegnato alla responsabile infermieristica della struttura, Elena Alessio alcuni panettoni per gli ospiti della struttura protetta.

Per fortuna i nonni della nostra "casa di riposo" stanno tutti bene e questo è un motivo di felicità e gioia per tutti.
Simpaticamente hanno voluto ricambiarci regalandoci alcuni angioletti di loro produzione, veramente magnifici.

Cappelli di Babbo Natale per operatori e ospiti alla casa di riposo di San Vito al Tagliamento che hanno fatto un video in diretta Facebook per fare gli auguri a tutti. Ognuno ha preso la parola, chi per rivolgere un pensiero ai propri familiari e chi per raccontare come stanno trascorrendo questo 25 dicembre. Una occasione diventata un momento di allegria ma anche di tanta commozione.

Regali sotto l’albero addobbato, l’immancabile tombola natalizia, biglietti con scritto “L’amore supera ogni distanza” per gli ospiti della casa di riposo Asp Umberto I di Pordenone. E il pranzo con la sala addobbata a dovere per trascorrere al meglio questo giorno.

Alla Residenza protetta per anziani di Sacile i pensieri e gli auguri degli ospiti sono stati scritti in alcuni biglietti natalizi. "Il 2020 è stato un anno caratterizzato da distanze, muri e mancanze - hanno scritto gli operatori -. Nonostante tutto, ci ha insegnato qualcosa: la distanza che ci ha tenuto lontani, ci ha dato l'opportunità di poter conoscere le famiglie sotto luci e aspetti che ancora non avevamo toccato e di far fiorire legami nuovi; ma soprattutto ci ha dato la consapevolezza che la presa in cura dell'anziano è una strada che si percorre insieme, nonostante le salite e le difficoltà che si incontrano.  Ringraziamo di cuore i familiari per la loro costante vicinanza e la comprensione.  Ringraziamo i volontari, che anche se distanti, non hanno mai fatto mancare chiamate, videochiamate e messaggi per sapere come stavamo".

 

Minestra di cavolo nero, fagioli all’occhio e zucca con maltagliati di farro

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi