Scontri e spari a Washington, fan di Trump fanno irruzione al Congresso

A Washington la seduta per il via libera alla presidenza di Joe Biden in seguito alla proteste e agli scontri violenti con la polizia dei fan di Donald Trump è stato interrotta. Ci sono stati momenti di grandissima tensione: il vicepresidente Mike Penceè stato scortato fuori dall’aula del Senato. Anche la vice presidente eletta, Kamala Harris, è stata trasferita in un luogo sicuro.

Una protesta che era stata incoraggiata dallo stesso presidente uscente che durante il suo comizio all’Ellipse, il parco a sud della Casa Bianca, aveva dichiarato: "Non riconosco la vittoria, Biden è un presidente illegittimo".


Secondo quanto ha riportatola Cnn tra quanti hanno rotto i cordoni di sicurezza e occupato il palazzo ci sono anche uomini armati. Altri media hanno riferito che una donna è rimasta ferita al petto e che anche numerosi agenti sono rimasti feriti.

 Capitol Hill è stata messa in lockdown dagli agenti di sicurezza e alcune parti del Congresso sono state evacuate.  La speaker della Camera Nancy Pelosi ha chiesto l’intervento della Guardia nazionale per sedare le violenze; il Pentagono aveva in un primo momento respinto la richiesta ma un’ora più tardi le forze di sicurezza hanno cominciato ad affluire attorno alla sede del Parlamento. Il sindaco di Washington Muriel Bowser ha proclamato il coprifuoco a partire dalle 18, ora locale: chiunque non lo rispetterà, ha fatto sapere la polizia, sarà arrestato.

Nel frattempo i deputati e i senatori sono stati chiusi nei loro uffici: a loro sono state consegnate maschere antigas. Dentro l’aula, invece agenti di sicurezza armati hanno puntato le loro pistole verso le porte contro le quali i manifestanti hanno tentato di aprire per entrare. Uno di loro è riuscito a raggiungere l’aula del Senato ed è andato a sedersi sullo scranno del vicepresidente Mike Pence. All’esterno altri rivoltosi hanno cominciato a rompere le finestre di Capitol Hill per tentare di fare a loro volta irruzione.

Alle 22, ora italiana, gli agenti di sicurezza sono riusciti a sgomberare l’ala dove si trova il Senato, mentre la situazione è ancora confusa nella parte dove si trova la Camera dei deputati. Qui, secondo alcune fonti, i rivoltosi si stanno attrezzando per trascorrere la notte all’interno del palazzo. La Guardia Nazionale sta marciando su capitol Hill. Trump è intervenuto con un video su Twitter invitando le persone coinvolte nella protesta «ad andare a casa tranquille».

Joe Biden ha rivolto un messaggio alla nazione: «Le democrazia americana è sotto attacco, Trump vada subito in tv e chieda la fine dell’assedio».  Tutti i parlamentari hanno immediatamente condannato gli atti di violenza, a partire da esponenti del partito repubblicano.

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi