Camion colpisce condotta del gas: i vigili del fuoco intervengono per contenere la fuga

I pompieri intervenuti anche a Barcis per un incidente tra due auto

MANIAGO. I vigili del fuoco di Maniago sono intervenuti, in successione a Fontanafredda prima, in località Ranzano, attorno alle 10.40 di mercoledì 13 gennaio per una fuga di gas e a Barcis poi, nei pressi della passerella in legno sul lago, in località Fontane, attorno alle 12.30 per un incidente stradale frontale tra due utilitarie.

La fuga di gas è stata causata da un urto involontario di un camion di passaggio, urto che ha causato la rottura del tubo ad un'altezza di circa 3 metri, in prossimità del raccordo: la pressione all'interno del tubo generava una importante fuoriuscita di gas che ha allarmato i passanti.

I vigili del fuoco hanno interdetto la zona e bloccato la fuoriuscita, intercettando la valvola a monte dell'impianto.Una volta messo in sicurezza lo scenario, l'intervento si concludeva all'arrivo del personale dell'azienda gestore del gas.

Al rientro da Fontanafredda, i pompieri della città del coltello sono stati indirizzati a Barcis per un incidente frontale all'altezza della passerella in legno, sulla Strada Regionale 251, in località Fontane. Il violento urto, ha causato numerosi traumi ad uno dei due conducenti ed al suo passeggero.

I pompieri dopo aver messo in sicurezza le vetture, hanno aperto le portiere col divaricatore e dopo che il personale sanitario ha applicato gli idonei presidi per l'estricazione (quali collare cervicale, corsetto estricatore, steccobende, ecc) ed estratto il passeggero, hanno eliminato la griglia che separava il l'abitacolo dal retro del veicolo: ciò ha permesso di estrarre dal baule, in completa sicurezza e minimizzando spostamenti e rotazioni, il conducente.

I feriti sono stati portati in ospedale a Pordenone.

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi