“Abbraccio” dei bimbi a Loris amico al volante dello scuolabus



SEDEGLIANO


Loris Piccolotto, storico autista dello scuolabus di Sedegliano, dal primo gennaio è in pensione. In occasione dell’ultima corsa dell’automezzo giallo che per tanti anni ha guidato è stato festeggiato da alunni e genitori.

Alle fermate, infatti, spiccavano decine di vista palloncini rigorosamente gialli e cartelloni con le scritte: “Grazie Loris: per la tua disponibilità, gentilezza, per tutti i viaggi fatti insieme, per la tua pazienza, per i tuoi dolcetti, per la strada percorsa insieme».

Loris aveva gli occhi lucidi dalla commozione nel ricevere tanto affetto e avrebbe voluto abbracciare uno a uno quei bimbi che conosce da quando erano stati affidati alle istituzioni, dai più piccoli della scuola dell’infanzia, agli alunni delle elementari, a quelli più grandicelli delle medie. Il momento Covid che stiamo attraversando ha impedito tale tipo di saluto.

In 15 anni di onorato servizio Loris Piccolotto non ha mai fatto un giorno di assenza, sostituzione o ritardo. Puntuale e preciso con il suo curatissimo scuolabus accoglieva gli allievi sempre trattandoli come un buon padre di famiglia, mettendo sempre loro al primo posto, cercando di lasciare un segno positivo nell’educazione.

Presente a ogni manifestazione scolastica, Piccolotto è stato un punto di riferimento per l’amministrazione comunale di Sedegliano, associazioni, scuole e famiglie.

«Per lui la guida del pullman è stata da sempre prima di tutto una passione e la dedizione con cui se ne è preso cura non può che spingerci a ringraziarlo – rileva l’amministrazione guidata dal sindaco Dino Giacomuzzi –, anche per non aver mai perso un giorno di lavoro ed essere salito sul mezzo sempre con il sorriso e la gentilezza che lo contraddistinguono. Anche i vostri figli siamo certi ne converranno, d’altra parte per tutti i bimbi e ragazzi il pulmino a Sedegliano “è di Loris”».

Loris Piccolotto classe 1962 è così arrivato al traguardo della meritata pensione: potrà così dedicarsi ad altre sue passioni portandosi nel cuore tutto l’amore, inossidabile, degli alunni che ha portato a scuola ogni mattina, felice, per tanti anni. —



Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi