È morto Vendemini, socio fondatore del Banco Alimentare Fvg: aveva sconfitto il Covid

UDINE. Aveva sconfitto il Covid, ma è mancato martedì 12 gennaio, a causa di un improvviso peggioramento delle condizioni di salute, Cleto Vendemini, 81 anni, socio fondatore del Banco Alimentare Fvg, di cui è stato uno dei volontari storici.

Era attivo anche nel consiglio di amministrazione dell’associazione, che ha sede a Pasian di Prato. Vendemini, che abitava a Udine, lascia la moglie Bianca, a sua volta volontaria dell’associazione, e i figli.

Il presidente del Banco Alimentare, assieme a tutti i volontari, esprimono vicinanza alla famiglia e ricordano Cleto Vendemini come un punto di riferimento importante per il sodalizio.

"Siamo vicini a Bianca e ai figli – le parole del volontari -. Cleto è stato un volontario instancabile e anche un amico per tutti noi. Siamo grati per gli insegnamenti che ci ha lasciato e per la dedizione e la passione che hanno sempre caratterizzato il suo impegno a favore degli altri".


 

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi