Rotonde sulla statale per ridurre gli incidenti all’incrocio pericoloso

Il progetto riguarda gli snodi a Ospedaletto e in via Cartiera Osoppo punta a mettere in sicurezza l’ingresso alla sp 63

/ GEMONA

Due nuove rotonde sulla statale Pontebbana a Gemona e a Osoppo, per risolvere il problema della velocità all’incrocio di Campagnola. L’amministrazione comunale di Gemona, in collaborazione con quella di Osoppo, sta lavorando per trovare modalità per ridurre la velocità in un tratto di strada pericoloso, poiché caratterizzato dalla presenza di molte attività commerciali. Dopo aver installato le telecamere a Campagnola e approvato il progetto di fattibilità per il miglioramento della visibilità del semaforo nella laterale via Cavazzo, punto in cui si sono verificati molti incidenti, gli amministratori guardano anche ad altri punti sulla statale in cui intervenire. «Crediamo – spiega il vicesindaco Loris Cargnelutti – che la creazione di una rotonda a Ospedaletto all’altezza di via Nievo per realizzare un entrata del borgo a quell’altezza, già allenterebbe il flusso verso Campagnola, oltre a permetterci di prevedere un senso unico in uscita da Ospedaletto, rendendola più sicura.


Un’ulteriore rotonda di fronte a via Cartiera permetterebbe un collegamento ciclabile più sicuro con Osoppo e imporrebbe meno velocità sempre verso Campagnola dall’altro lato».

Si tratta di strade di competenza regionale per cui sarà Fvg Strade a verificare la possibilità di effettuare gli investimenti a Gemona. Tuttavia, su via Cartiera, dove scorrerà il percorso ciclabile che l’amministrazione comunale sta realizzando su via Armentaressa, sta lavorando anche il Comune di Osoppo per la parte che ricade sul suo territorio. «L’azienda Pittarc – spiega l’assessore Lucio Feregotto – del gruppo Pittini si è presa il carico di progettare l’allargamento della carreggiata verso Osoppo e la realizzazione della rotonda tra via Cartiera e la provinciale 63.

L’allargamento permetterà ai mezzi pesanti che accedono alla Pittarc di raggiungerla con più sicurezza e di ricavare a lato il tratto ciclabile di collegamento con Gemona». Una rotonda in entrata e una in uscita su via Cartiera permetteranno di limitare il traffico proveniente da Osoppo sempre verso Campagnola arrivando da via Cavazzo. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi