Mattiussi-Pertini, “azienda” per promuovere il mosaico

SPILIMBERGO

Gli studenti del Mattiussi-Pertini diventano impresa e collaborano con la Scuola mosaicisti del Friuli per rilanciare le eccellenze del territorio. Il progetto “Unternehmen Deutsch – Piazza Affari Tedesco” del Goethe Institut è stato il pretesto per iniziare una collaborazione tra la Scuola di Spilimbergo e il Mattiussi-Pertini di Pordenone.


Questo rappresenta per gli allievi un collegamento tra l’ambiente formativo e il mondo del lavoro e favorisce il loro spirito creativo ed imprenditoriale. Dall’idea della 4ªA dell’indirizzo Rim (Relazioni Internazionali e Marketing) e delle docenti di tedesco e di inglese, Francesca Benetazzo e Andrea Colosimo, gli studenti si sono messi in gioco trasformando la loro classe in una azienda, che ha preso il nome di Deuma (dall’unione di Deutschland con Mattiussi), nella quale ognuno ricopre un ruolo preciso secondo le proprie qualità e attitudini. C’è un direttore, Massimiliano Dreon, che coordina le diverse attività ed è coadiuvato dal vice, Matteo Melosso, e dagli addetti alla segreteria: Gioia Cancian, a cui sono affidati verbali e statistiche, il sottosegretario Maximilian Terry e la responsabile della comunicazione Amra Seferovic. Ci sono poi i rappresentanti del settore marketing che provvederanno al lancio pubblicitario del prodotto: Oxana Sviderschi, addetta alla grafica, e Eleonora Bertiato, regista e sceneggiatrice pubblicitaria. Gli aspetti informatici dell’azienda sono gestiti da Luca Cesaro e Nicola Cammarata. La supervisione del progetto aziendale è affidata alla professoressa Francesca Benetazzo.

Le relazioni internazionali, le competenze linguistiche e di marketing possono venire finalmente applicate fuori dall’ambito scolastico. L’obiettivo del progetto è stimolare gli studenti a conoscere e approfondire gli aspetti commerciali del Fvg per valorizzarla all’estero. La sfida è dunque di ideare un prodotto che rappresenti la regione, e di promuoverlo e lanciarlo nel mercato tedesco. Da qui l’idea di collaborare con la Scuola mosaicisti. Gli studenti si sono già messi al lavoro, instaurando un rapporto di fiducia e collaborazione con Gian Piero Brovedani, direttore della Scuola. Recentemente si è tenuto il primo incontro informativo in cui la “neo-azienda” del Mattiussi ha avuto modo di iniziare a conoscere i segreti e la storia del mosaico, antica arte apprezzata in tutto il mondo.—



Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi