Ambulante in carcere: 4 mesi per ricettazione

casarsa

Su di lui pendeva un ordine di carcerazione per un residuo pena da scontare. Sono stati i carabinieri della stazione di Casarsa, al comando del maresciallo maggiore Donato Perrone, a individuarlo nei pressi della stazione ferroviaria e a bloccarlo.


A finire nella casa circondariale di Pordenone, giovedì mattina scorso, è stato un 43enne di origini marocchine residente a Volpago del Montello, nel Trevigiano, R.A., venditore ambulante.

I militari dell’Arma erano a conoscenza che l’uomo frequentava la zona e che doveva scontare un residuo pena di quattro mesi di reclusione per una condanna relativa all’ipotesi di reato di ricettazione di una bicicletta – fatto avvenuto a Codroipo – e quindi appena individuato l’hanno fermato e portato nella casa circondariale. L’ordine di carcerazione era stato emesso dalla Procura di Udine. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi