Si stacca una slavina,  disagi sulla statale 52 bis "Carnica". Acqua alta e guado impraticabile, restano bloccati in agriturismo

UDINE. Domenica di maltempo in Friuli Venezia Giulia. Un deciso fronte atlantico è sceso sulla Regione, accompagnato da sostenute correnti miti ed umide meridionali. In seguito si formerà una depressione.

Montenars. Alcune persone sono al momento isolate a causa di un innalzamento del livello del guado all'agriturismo Tulin a Montenars, nella zona di borgo Isola. I vigili del fuoco stanno andando sul posto in loro soccorso.

Barcis. Un masso si è staccato dal versante montuoso ed è precipitato in mezzo alla carreggiata della strada regionale 251 in località Mezzocanale, fra Barcis e Claut. L’allarme è stato lanciato intorno alle 8 da un automobilista.


Sul posto è stata inviata una squadra dei vigili del fuoco di Maniago. I pompieri hanno ridotto il volume della roccia (del diametro di circa 60 centimetri), hanno agganciato il masso alla jeep e poi lo hanno trascinato verso il ciglio della strada.

Prima dell’intervento dei pompieri era possibile transitare ai lati della roccia. Le forti precipitazioni degli ultimi giorni hanno provocato una piccola frana, con il distacco del masso. I vigili del fuoco di Maniago hanno segnalato la situazione a Fvg strade e all’ente regionale per eventuali ulteriori interventi.

Chiusi due guadi nel Pordenonese. Fvg strade ha chiuso nel pomeriggio i guadi di Rauscedo (alle 16.40) e Murlis (alle 18.15)

Slavina su Pesariis. Una slavina si è staccata dalla neve fresca e ha raggiunto il muro a secco. La neve è stata prontamente rimossa e la strada è percorribile. Il bollettino valanghe registra un pericolo elevato 4 su 5, per questo si raccomanda a tutti di limitare gli spostamenti allo stretto necessario almeno fino al temine dell'allerta meteo arancione previsto per domani lunedì 8 febbraio alle 15 e di prestare particolare attenzione.

Chiusa la statale 52 bis. La strada statale 52bis «Carnica» è stata chiusa in entrambe le direzioni in località Paluzza (al chilometro 30) a causa di una piccola slavina. Il personale Anas è intervenuto con una turbina al fine di ripristinare la circolazione nel più breve tempo possibile: in giornata la statale è stata riaperta.

L'allerta. la Protezione civile Fvg è in fase operativa di preallarme. Le previsioni meteo parlano di piogge in genere moderate sulla costa, da abbondanti ad intense sulla pianura, da intense a molto intense sulla fascia pedemontana e montana, specie sulle Prealpi, con possibili temporali e nevicate consistenti oltre i 1800 m circa.

La quota neve sarà in calo nel corso del pomeriggio fino a 1200-1400 m circa. Sulla costa soffierà Scirocco da sostenuto a forte con possibili mareggiate tra Lignano e Grado. Vento sostenuto da sud anche in quota. Verso sera attenuazione delle precipitazioni, vento in rotazione da sud-ovest. 

Fiammiferi di asparagi con aspretto di ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi