Contenuto riservato agli abbonati

Locale di lap dance aperto nonostante le restrizioni e timbri con la dicitura di un altro club: multato e chiuso

La polizia di Pordenone sta proseguendo le indagini dopo il blitz avvenuto nel pomeriggio di domenica scorsa in un locale di lap dance a Roveredo in Piano, aperto nonostante le restrizioni imposte dalla normativa anti Covid, con all’interno clienti e ballerine.

La notizia era trapelata nella tarda serata di domenica, con i primi particolari su quanto avvenuto e con le sanzioni comminate alla clientela.


Ieri mattina, all’esito degli accertamenti delle forze dell’ordine, si è appreso che la polizia è intervenuta al “Different club” di via Brentella, a Roveredo in Piano, e non, come in un primo momento filtrato, al Papi Lap club del medesimo paese, situato in via XX Settembre.

L’equivoco, che aveva portato alla...

Video del giorno

Grado, la grande cucina sulla diga con la Via dei Sapori

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi